PASTA FROLLA AL CACAO PER BISCOTTI E CROSTATE

Oggi vi propongo la ricetta della Pasta Frolla al Cacao, ideale per realizzare biscotti o per essere trasformata in una base per crostata. La preparazione è davvero facile e veloce e occorrono pochi ingredienti che quasi sempre teniamo in casa: basterà un po’ di farina, cacao amaro e burro e realizzerete una pasta frolla buona come quella della pasticceria! Nella ricetta di oggi vi mostro due suoi possibili utilizzi. Vedremo dapprima come realizzare dei semplici biscotti dalle forme più svariate, magari da glassare o decorare come più preferite, e a seguire, con lo stesso impasto, vi mostro come preparare delle crostate. Partendo dalla classica crostata cotta in forno con la farcitura, vedremo poi  come cuocere la base “in bianco”, ovvero la crostata senza alcun ripieno. Quest’ultima preparazione è utile per tutte quelle crostate i cui ripieni non possono essere cotti in forno, come ad esempio panna montata e frutta fresca o crema spalmabile alle nocciole.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Pronto in Pronto in: 10 min
PASTA FROLLA AL CACAO PER BISCOTTI E CROSTATE Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 200 g. farina
  • 125 g. burro
  • 125 g. zucchero
  • 40 g. cacao amaro
  • 1 uovo grande (o 2 uova piccole)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico lievito per dolci

PROCEDIMENTO

  1. Mettete in una terrina il burro morbido a temperatura ambiente, l'uovo e lo zucchero.Mettete in una terrina il burro morbido a temperatura ambiente, l'uovo e lo zucchero.
  2. Lavorate tutti gli ingredienti energicamente con l'aiuto di una frusta fino ad ottenere una crema omogenea. Lavorate tutti gli ingredienti energicamente con l'aiuto di una frusta fino ad ottenere una crema omogenea.
  3. Aggiungete alla crema ottenuta tutte le polveri previste per la frolla, quindi la farina, il cacao, il sale e il pizzico di lievito, aiutandovi con un setaccio.Aggiungete alla crema ottenuta tutte le polveri previste per la frolla, quindi la farina, il cacao, il sale e il pizzico di lievito, aiutandovi con un setaccio.
  4. Incorporate le polveri alla crema di burro dapprima con una spatola, poi lavorate velocemente l'impasto a mano. E' importante lavorare l'impasto il meno possibile per ottenere una frolla ben croccante e friabile.Incorporate le polveri alla crema di burro dapprima con una spatola, poi lavorate velocemente l'impasto a mano. E' importante lavorare l'impasto il meno possibile per ottenere una frolla ben croccante e friabile.
  5. Trasferite l'impasto in frigo per almeno mezz'ora, ben avvolto nella carta da forno o nella pellicola per alimenti, magari schiacciando il panetto per velocizzare il raffreddamento.Trasferite l'impasto in frigo per almeno mezz'ora, ben avvolto nella carta da forno o nella pellicola per alimenti, magari schiacciando il panetto per velocizzare il raffreddamento.
  6. Dopo il riposo in frigo, stendete la frolla con un mattarello aiutandovi con della farina di supporto, decidendo lo spessore in base alla preparazione che intendete fare. Dopo il riposo in frigo, stendete la frolla con un mattarello aiutandovi con della farina di supporto, decidendo lo spessore in base alla preparazione che intendete fare.
  7. Io ad esempio per i biscotti preferisco stendere la frolla leggermente più spessa, quindi con l'aiuto di uno stampino creo le forme e infine cuocio i biscotti ottenuti in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti.Io ad esempio per i biscotti preferisco stendere la frolla leggermente più spessa, quindi con l'aiuto di uno stampino creo le forme e infine cuocio i biscotti ottenuti in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti.
  8. Con lo stesso impasto possiamo realizzare una base crostata. Stendete l'impasto fino a ricoprire lo stampo che avete scelto. Bucherellate abbondantemente la base, quindi versate il vostro ripieno (ad esempio marmellata) e cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 - 30 minuti. Se volete invece cuocere la frolla "in bianco" (ovvero senza nessuna farcia) procedete in questo modo: mettete sulla frolla un foglio di carta forno, quindi versate dei legumi "da sacrificio" per preservare la forma della frolla durante la cottura. Cuocete la frolla in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti; i primi venti minuti con la carta forno e i legumi, gli ultimi 10 minuti togliete tutto fino a completare la cottura. Sfornata la base crostata, lasciatela raffreddare completamente quindi farcitela a piacere con panna montata, crema alle nocciole, etc.Con lo stesso impasto possiamo realizzare una base crostata. Stendete l'impasto fino a ricoprire lo stampo che avete scelto.  Bucherellate  abbondantemente la base, quindi versate il vostro ripieno (ad esempio marmellata) e cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 - 30 minuti.  Se volete invece cuocere la frolla "in bianco" (ovvero senza nessuna farcia) procedete in questo modo: mettete sulla frolla un foglio di carta forno, quindi versate dei legumi "da sacrificio" per preservare la forma della frolla durante la cottura. Cuocete la frolla in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti; i primi venti minuti con la carta forno e i legumi, gli ultimi 10 minuti togliete tutto fino a completare la cottura. Sfornata la base crostata, lasciatela raffreddare completamente quindi farcitela a piacere con panna montata, crema alle nocciole, etc.
  9. Ecco i biscottini realizzati con la pasta frolla al cacao!Ecco i biscottini realizzati con la pasta frolla al cacao!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTA FROLLA AL CACAO PER BISCOTTI E CROSTATE

  • elisa - 13 Dicembre 2018 11:10

    Ciao Benedetta, con questa frolla vorrei provare a fare la casetta di Natale, è una frolla abbastanza stabile? Secondo te regge il peso? Grazie 🙂

    • 55Winston55
      55Winston55 - 13 Dicembre 2018 16:08

      Ciao elisa, ti consiglio di farla spessa e dovrebbe reggere in ogni modo puoi prendere l’impasto degli omini biscottino di pan di zenzero che trovi sempre nel sito 🙂

  • Elisa - 15 Novembre 2018 16:44

    È possibile che non riesco a impastarla con le mani perché troppo appiccicosa?
    Si può congelare questo tipo di impasto?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 16 Novembre 2018 11:18

      Aggiungi della farina Elisa, sì la puoi anche congelare 🙂

  • ilaria lippolis - 9 Novembre 2018 23:10

    Ciao Benedetta 🙂 Posso sostituire il burro con l’olio di semi? Se sì, in che quantità? 🙂

    • 55Winston55
      55Winston55 - 11 Novembre 2018 15:20

      Ciao Ilaria, sostituisci con 90 g. di olio di semi e un paio di cucchiai di acqua 🙂

  • Marina - 23 Ottobre 2018 18:55

    Posso farla senza il cacao con lo stesso procedimento, ma sostituendo i 40 g di cacao con altri 40 g di farina ?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 24 Ottobre 2018 9:13

      Sì Marina 🙂