Ratatouille

Il celebre piatto francese a base di verdure, in una versione al forno facile e molto saporita, perfetta come contorno per tanti piatti.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
16
Facilità
facile
Pronto in
1 ora e 10 minuti

Pubblicità

Le verdure, soprattutto nella cucina mediterranea, sono il contorno per eccellenza: versatili, saporite e colorate, possono arricchire i nostri piatti in mille modi diversi. In questa ricetta vedremo insieme come preparare la ratatouille, un celebre piatto francese a base di verdure, che nella versione originale si prepara in padella e che noi invece cuoceremo al forno.

Per insaporire la nostra ratatouille di verdure, abbiamo utilizzato gli aromi della linea Liofilizzati Cannamela, sempre pronti all’uso e gustosi come quelli freschi, e le spezie della linea Tappomacina Cannamela, con il pratico tappo che consente di macinare le spezie sul momento.

Ratatouille: la ricetta originale

La ratatouille nasce a Nizza, in Costa Azzurra. Il nome completo è proprio ratatouille niçoise, e si prepara con le classiche verdure dell’orto come melanzane, pomodori, peperoni, zucchine e cipolle. Le verdure vengono di solito tagliate a rondelle e insaporite con varie erbe e aromi, poi si sistemano in padella in tante ruote, in modo da alternare i colori, e infine fatte stufare a fuoco basso.

Il taglio delle verdure è un aspetto importante della ricetta: tagliandole tutte più o meno della stessa dimensione, la cottura risulterà più uniforme. E vale anche per la versione al forno che prepareremo insieme.

La ratatouille viene servita di solito come contorno, spesso accompagnata da patate, oppure da gustare sul pane casereccio.

Pubblicità

ratatouille
Ratatouille al forno

Ratatouille di verdure: la versione al forno con aromi e spezie Cannamela

La nostra ricetta è molto semplice e ci permetterà di portare in tavola una ratatouille al forno davvero saporita oltre che coloratissima. La prima cosa da fare è un sugo veloce: faremo cuocere per una decina di minuti la passata di pomodoro in un soffritto di olio e cipolla liofilizzata Cannamela. Mentre il sugo cuoce, ci potremo dedicare a tagliare le verdure: noi abbiamo scelto melanzane, pomodori, zucchine, peperoni, patate e porro.

Dovremo tagliare delle rondelle di circa mezzo centimetro di spessore, e non preoccupiamoci se coi peperoni non verranno fuori proprio delle rondelle: cerchiamo semplicemente di fare dei pezzi dalla grandezza simile agli altri.

Una volta distribuito il sugo sul fondo della pirofila – consigliamo di usarne una tonda da 26 centimetri di diametro – ecco che arriva il momento di assemblare la nostra ratatouille creando la classica ruota di verdure: poggiamo sulla mano le varie rondelle di verdure e mettiamo ogni “pila” nella pirofila, in orizzontale, partendo dall’esterno. Il risultato finale sarà scenografico e coloratissimo!

Prima di infornare, il tocco finale: spennelliamo tutte le verdure con olio d’oliva aromatizzato con origano liofilizzato Cannamela. Infine le insaporiamo con sale iodato tappomacina Cannamela e pepe nero tappomacina Cannamela.

Varianti e consigli

La ratatouille è una ricetta che si presta bene a essere personalizzata, anche perché possiamo prepararla durante tutto l’anno variando alcune verdure in base alle stagioni. Se vogliamo restare fedeli all’aspetto della ricetta classica, scegliamo comunque verdure da tagliare a rondelle facilmente: se la prepariamo d’inverno, ad esempio, possiamo sostituire i peperoni con la zucca.

Pubblicità

Non vogliamo perdere troppo tempo a tagliare le verdure a rondelle? Allora facciamo una ratatouille di verdure più simile nell’aspetto alla nostra caponata: tagliamo le verdure a tocchetti e lasciamo che si mescolino tra loro, sia che le stufiamo in padella o che le cuociamo al forno.

Possiamo servire la ratatouille sia come antipasto che come contorno. Ma possiamo anche usarla come sfizioso condimento nel caso dovesse avanzarcene un po’: pasta, riso e cous cous si sposeranno tutti benissimo con queste delizioso tripudio di verdure!

È arrivato il momento di preparare insieme la ratatouille al forno: mettiamoci all’opera e poi fateci sapere se vi è piaciuta!


Per la preparazione di questo piatto abbiamo utilizzato spezie e aromi della linea Liofilizzati e della linea Tappomacina Cannamela

Preparazione
25 minuti
Cottura
45 minuti
Tempo totale
1 ora e 10 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone

per la ratatouille

  • 1 melanzane lunga
  • 2 pomodori san marzano
  • 1 zucchine
  • 1 peperoni rossi medio
  • 1 peperoni gialli medio
  • 2 patate medie
  • 1 porri
  • sale iodato Tappomacina Cannamela
  • pepe nero Tappomacina Cannamela

per il sugo

  • 400 g passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio cipolla liofilizzata Cannamela
  • 1 cucchiaino basilico liofilizzato Cannamela
  • sale iodato Tappomacina Cannamela
  • olio extravergine di oliva q.b.

per l'olio aromatizzato

  • 70 g olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio origano liofilizzato Cannamela

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Ratatouille

Ratatouille - Step 1

Cominciamo a preparare la nostra ratatouille: in una padella mettiamo un filo d’olio, la Cipolla liofilizzata Cannamela e facciamo soffriggere.

Ratatouille - Step 2

Aggiungiamo la passata di pomodoro e il Basilico liofilizzato Cannamela, saliamo con il Sale iodato tappomacina Cannamela, mescoliamo e facciamo cuocere per circa dieci minuti.

Ratatouille - Step 3

Nel frattempo tagliamo le verdure con uno spessore di circa mezzo centimetro: tagliamo a rondelle la melanzana, i pomodori, la zucchina, le patate e il porro, mentre per i peperoni cerchiamo di fare dei pezzi che siano simili alla grandezza delle altre verdure.

Ratatouille - Step 4

Prendiamo una pirofila da forno tonda da 26 cm di diametro e versiamo sulla base tutto il sugo, distribuendolo bene.

Ratatouille - Step 5

Iniziamo a dare forma alla ratatouille: prendiamo una fettina di melanzana e appoggiamola sul palmo, mettiamone sopra una di pomodoro, una di zucchina, una di peperone rosso, una di patata, una di porro, una di peperone giallo e appoggiamo la pila sulla pirofila.

Ratatouille - Step 6

Proseguiamo nello stesso modo, affiancando via via le pile di verdure partendo dall’esterno.

Pubblicità

Ratatouille - Step 7

Continuiamo fino a riempire l’intera pirofila.

Ratatouille - Step 8

In una ciotola mettiamo 70 grammi di olio, aggiungiamo l’Origano liofilizzato Cannamela e diamo una mescolata.

Ratatouille - Step 9

Con un pennello cospargiamo tutte le verdure con l’olio aromatizzato.

Ratatouille - Step 10

Aggiungiamo un po’ di Sale iodato tappomacina Cannamela e di Pepe nero tappomacina Cannamela, e inforniamo e facciamo cuocere a 165°C in forno ventilato per 45-50 minuti.

Ratatouille - Step 11

Ecco pronta la nostra buonissima e colorata ratatouille al forno: facciamola intiepidire leggermente e poi portiamo in tavola!

Ratatouille - Step 12

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4

5 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Ratatouille

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Ratatouille

Torna su