DADO VEGETALE VEGANO

 

Ricetta

La ricetta semplice per realizzare dell’ottimo dado vegetale vegano fatto in casa. È del tutto vegetariano, adatto alle persone celiache e per chi oltre al glutine è intollerante al lattosio e al nichel. È l’alternativa salutare al classico dado che si trova nei supermercati, del tutto privo di glutammato.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 15 min
  • ore ore: 2-3
  • Pronto in Pronto in: 15 min
DADO VEGETALE VEGAN Tempo Preparazione
DADO VEGETALE VEGANO

INGREDIENTI

  • 1 zucchina piccola
  • 1 peperone rosso piccolo
  • 1/4 finocchio
  • 1/4 radicchio rosso
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3 cucchiai sale
  • 4 o 5 foglie bietola
  • 1 scalogno
  • 1 pizzico pepe bianco
  • zenzero e paprika a piacere

PROCEDIMENTO

  1. Il primo passaggio da fare per realizzare il dado vegetale è quello di lavare tutte le verdure sotto l'acqua corrente in modo da eliminare le impurità ed eventuali residui di terra che accertano la freschezza del prodotto. Le nostre nonne ci insegnano di aggiungere qualche cucchiaio di bicarbonato al lavaggio, un valido alleato in cucina che oltre ad igienizzare gli alimenti è utilizzato per una migliore digestione e nella pulizia degli indumenti, soprattutto dei neonati e dei bambini. Pulisci quindi il peperone dai semi, dalla parte bianca e dai filamenti e taglialo a listarelle; elimina le estremità dalla zucchina e fanne una dadolata. Sminuzza con le mani o con un coltello affilato anche la bieta e il radicchio, due verdure particolari molto saporite che aggiungeranno una nota gradevolmente amarognola al tuo dado fatto in casa: ricordati di tenere anche il gambo della bieta, che è ricco di sostanze nutritive. Affetta a cubetti il finocchio, conservando anche in questo caso i suoi gambetti. Sbuccia l'aglio e lo scalogno e tagliali grossolanamente. Metti tutti gli ingredienti dentro al contenitore del mixer e frullali aggiungendo l'olio extra vergine di oliva a filo.
  2. Una volta ottenuta una consistenza cremosa, aggiungi tre cucchiai generosi di sale, abbonda con il pepe bianco e con lo zenzero in polvere. In alternativa, puoi utilizzare quello fresco lasciato intero con gli altri ingredienti prima di frullarli, o grattugiato sopra. Ricordati un trucchetto dei migliori chef, togli la buccia levigandolo semplicemente con un cucchiaio, si leverà in un batter d'occhio. Mescola il composto e trasferisci l'impasto all'interno degli stampini per la produzione del ghiaccio.
  3. A questo punto congela il preparato e ricordati di proteggere i contenitori all'interno di sacchetti per surgelati in modo che non vadano a contatto con gli altri cibi. Una volta che il dado vegetale si sarà rassodato, dopo qualche ora, toglilo dallo stampo; puoi conservare ora tutti i cubetti assieme dentro un unico sacchetto all'interno del congelatore e utilizzarli al momento opportuno.
  4. Questo dado è completamente vegetariano, privo di glutine, lattosio e nichel, perfetto per tutte le persone che hanno intolleranze alimentati verso queste sostanze. Facilissimo da realizzare, puoi usare i classici contenitori per il ghiaccio a forma di cubo o quelli di diverse fogge simpatiche ed allegre. Lo puoi conservare nel congelatore e utilizzarlo quando vuoi cucinare un brodo da abbinare a tortellini e pastina nelle sere d'inverno, o puoi usarlo per dare un tocco di sapore alle pietanze di pollo, carne, all'arrosto o ai piatti realizzati con verdure. È totalmente fatto in casa e questo le rende molto più salutare dei classici dadi presenti in commercio, in quanto è privo di glutammato di sodio, agenti chimici, conservanti e coloranti. Una preparazione casalinga sicura perché tu stessa sai cosa utilizzi per realizzarla, tu scegli le verdure, le tocchi con mano e valuti la loro freschezza e qualità. Puoi scegliere la paprika dolce o piccante, a tuo piacere, per aggiungere una nota ancora più saporita, intensa e di carattere.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!