TRECCINE SOFFICI CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Le Treccine Soffici con Gocce di Cioccolato sono delle brioche golose e profumate, ideali da servire a colazione o per la merenda. Gli ingredienti che occorrono per prepararle sono semplici e genuini; farina, latte, zucchero e Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI sono gli ingredienti alla base di queste morbidissime treccine. Ma a renderle davvero golose sono tantissime Gocce di Cioccolato PANEANGELI che arricchisco il loro impasto, rendendole davvero irresistibili! Con le dosi date nella ricetta realizzerete 12 treccine ma, se vi dovessero avanzare, potete conservarle ben chiuse in un sacchetto per alimenti, dove si conserveranno per un paio di giorni. Basterà poi riscaldarle qualche secondo al microonde per far tornare le brioche morbide come appena sfornate!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 20 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 15 min
  • Pronto in Pronto in: 35 min
TRECCINE SOFFICI CON GOCCE DI CIOCCOLATO Tempo Preparazione
TRECCINE SOFFICI CON GOCCE DI CIOCCOLATO

INGREDIENTI

  • 250 g. farina "00"
  • 250 g. farina manitoba
  • 250 ml. latte
  • 100 g. zucchero
  • 60 g. Gocce di Cioccolato PANEANGELI
  • 50 g. strutto
  • 1 bustina Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI
  • 1 cucchiaino Estratto di Vaniglia in Bacca PANEANGELI
  • Un pizzico di sale
  • tuorlo e latte in egual peso (per spennellare)
  • Zucchero al Velo Spargitore PANEANGELI q.b.

DOSI PER TRECCINE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Versate in una ciotola capiente le farine, lo zucchero, l'Estratto di Vaniglia in Bacca PANEANGELI e la bustina di Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI e date una prima mescolata. Aggiungete a filo il latte, incorporandolo alle polveri poco per volta con l'aiuto di un cucchiaio. Versate in una ciotola capiente le farine, lo zucchero, l'Estratto di Vaniglia in Bacca PANEANGELI e la bustina di Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI  e date una prima mescolata. Aggiungete a filo il latte, incorporandolo alle polveri poco per volta con l'aiuto di un cucchiaio.
  2. Ottenuto un panetto irregolare, trasferitelo su una spianatoia e lavoratelo a mano incorporando dapprima il sale. Prima di aggiungere altri ingredienti, lavorate il panetto per almeno 5 minuti. Anche se inizialmente l'impasto tenderà ad appiccicarsi alle mani, non aggiungete altra farina per non compromettere la sofficità delle treccine.Ottenuto un panetto irregolare, trasferitelo su una spianatoia e lavoratelo a mano incorporando dapprima il sale. Prima di aggiungere altri ingredienti, lavorate il panetto per almeno 5 minuti. Anche se inizialmente l'impasto tenderà ad appiccicarsi alle mani, non aggiungete altra farina per non compromettere la sofficità delle treccine.
  3. Ottenuto un impasto omegeneo, incorporate poco per volta lo strutto; solo quando la prima noce di strutto sarà ben integrata all'impasto, aggiungetene una seconda, fino a terninarlo tutto. Questa fase della lavorazione a mano deve durare almeno una decina di minuti.Ottenuto un impasto omegeneo, incorporate poco per volta lo strutto; solo quando la prima noce di strutto sarà ben integrata all'impasto, aggiungetene una seconda, fino a terninarlo tutto. Questa fase della lavorazione a mano deve durare almeno una decina di minuti.
  4. Ottenuto un impasto ben incordato, allargatelo sulla pianatoia e spargete le Gocce di Cioccolato PANEANGELI. Impastate di nuovo il panetto solo il tempo necessario di distribuire uniformemente le gocce di cioccolato.Ottenuto un impasto ben incordato, allargatelo sulla pianatoia e spargete  le Gocce di Cioccolato PANEANGELI. Impastate di nuovo il panetto solo il tempo necessario di distribuire uniformemente le gocce di cioccolato.
  5. Pronto l'impasto, mettelelo in una ciotola, praticate il classico taglio a croce, copritelo con della pellicola e fatelo lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume. Pronto l'impasto, mettelelo in una ciotola, praticate il classico taglio a croce, copritelo con della pellicola e fatelo lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  6. Lievitato l'impasto, trasferitelo sulla spianatoia e dividetelo in 12 panetti da 80 g circa ciascuno.Lievitato l'impasto, trasferitelo sulla spianatoia e dividetelo in 12 panetti da 80 g circa ciascuno.
  7. Lavorate ciascun panetto formando un cordoncido lungo circa 30 cm.Lavorate ciascun panetto formando un cordoncido lungo circa 30 cm.
  8. Formate adesso le treccine; in realtà l'impasto non va intrecciato ma semplicemente accavallato fino a formare una spirale. Piegate quindi il cordoncino e ruotate i due lembi fino ad ottenere la treccina.Formate adesso le treccine; in realtà l'impasto non va intrecciato ma semplicemente accavallato fino a formare una spirale. Piegate quindi il cordoncino e ruotate i due lembi fino ad ottenere la treccina.
  9. Disponete le treccine ben larghe su una placca forno e fatele rilievitare per un'altra mezz'ora in un luogo tiepido. Disponete le treccine ben larghe su una placca forno e fatele rilievitare per un'altra mezz'ora in un luogo tiepido.
  10. Finita la seconda lievitazione, spennellate le treccine con tuorlo e latte mischiati in egual peso e cuocetele in forno preriscaldato a 200 gradi per 15 minuti. Finita la seconda lievitazione, spennellate le treccine con tuorlo e latte mischiati in egual peso e cuocetele in forno preriscaldato a 200 gradi per 15 minuti.
  11. Cotte le treccine, spolveratele con lo zucchero a velo ; io ho usato lo Zucchero al Velo Spargitore PANEANGELI. Cotte le treccine, spolveratele con lo zucchero a velo ; io ho usato lo Zucchero al Velo Spargitore PANEANGELI.
  12. Ecco le treccine con gocce di cioccolato servte in tavola! Vi consiglio di farle raffreddare qualche minuto prima di mangiarle. Se vi dovessero avanzare, conservatele ben chiuse in un sacchetto per alimenti per un paio di giorni. In questo caso, riscaldatele qualche secondo al microonde per farle tornare morbidissime. Ecco le treccine con gocce di cioccolato servte in tavola! Vi consiglio di farle raffreddare qualche minuto prima di mangiarle. Se vi dovessero avanzare, conservatele ben chiuse in un sacchetto per alimenti per un paio di giorni. In questo caso, riscaldatele qualche secondo al microonde per farle tornare morbidissime.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su TRECCINE SOFFICI CON GOCCE DI CIOCCOLATO

  • Anna Maria - 19 Marzo 2019 20:07

    Ciao Benedetta!
    Se volessi preparare l’impasto la sera prima, per poi infornarlo la mattina…come mi regolo con la lievitazione? Metto l’impasto in frigo o lo posso lasciare fuori? E soprattutto, dato che lievitera’ più a lungo…quanto lievito (di birra fresco) metto?
    Grazie in anticipo!

    • 55Winston55
      55Winston55 - 20 Marzo 2019 11:16

      ciao Anna maria 🙂 Sì tutto il procedimento che hai descritto va bene, se puoi puoi usare un pizzico di lievito in meno 🙂

  • Anna Maria - 19 Marzo 2019 19:28

    Ciao Benedetta!
    Se volessi preparare l’impasto la sera prima, per poi infornarlo la mattina…come mi regolo con la lievitazione? Metto l’impasto in frigo o lo posso lasciare fuori? E soprattutto, dato che lievitera’ più a lungo…quanto lievito (di birra fresco) metto?
    Grazie in anticipo!

  • Elisabetta - 17 Marzo 2019 10:22

    E poi non ho il lievito di birra in busta ma a cubetto va bene lo stesso ?

    • 55Winston55
      55Winston55 - 17 Marzo 2019 18:58

      Sì Elisabetta, va bene lo stesso 🙂

  • Elisabetta - 17 Marzo 2019 10:18

    Ciao Benedetta volevo fare le treccine al cioccolato ma ho solo la farina 00 e non Manitoba . posso farle lo stesso ? Grazie e buona giornata

    • 55Winston55
      55Winston55 - 17 Marzo 2019 18:57

      Ciao Elisabetta! usa tranquillamente solo la farina 00 🙂

  • Sara - 24 Febbraio 2019 13:59

    Ciao benedetta ho provato la tua fantastica ricette e le mie treccine sono finite in un batter d’occhio potrei fare dei cornetti invece drlle trecce???

  • Jessica - 21 Febbraio 2019 15:45

    Benedetta, come posso sostituire la farina di manitoba? Non la trovo.. Grazie!

    • 55Winston55
      55Winston55 - 21 Febbraio 2019 17:12

      Ciao Jessica! usa tranquillamente tutta farina “00” 🙂

  • Laura - 4 Febbraio 2019 20:22

    Ciao ma dobbiamo per forza mettere lo strutto per renderle morbide grazie

  • Francy - 21 Gennaio 2019 13:39

    Bisogna mettere per forza lo strutto? Come conservarle x qualche giorno? Grazie

  • Mariagrazia - 20 Gennaio 2019 21:17

    Come posso sostituire lo strutto? Grazie ????

    • Paola - 21 Gennaio 2019 13:01

      pari peso di burro

    • 55Winston55
      55Winston55 - 21 Gennaio 2019 17:32

      Ciao! sì … usa burro, olio o margarina 🙂

  • Cinzia Casas - 20 Gennaio 2019 19:05

    Ciao Benedetta, si può usare altro al posto dello strutto?

    • 55Winston55
      55Winston55 - 21 Gennaio 2019 17:32

      Ciao! con il tuo olio preferito (se di oliva usane uno “leggero) …oppure con il burro ????

  • Julia Kritsikokas - 20 Gennaio 2019 16:51

    Si può sostituire il latte con il latte di riso o soia per chi è intollerante al lattosio?

    • 55Winston55
      55Winston55 - 21 Gennaio 2019 17:31

      Ciao Julia! sì! senza alcun problema ! 🙂

  • Marina - 20 Gennaio 2019 14:14

    Ciao Benedetta, per le treccine soffici non ho in casa lo strutto: con cosa lo sostituisco? Grazie Marina

    • 55Winston55
      55Winston55 - 21 Gennaio 2019 17:31

      Ciao! con il tuo olio preferito (se di oliva usane uno “leggero) …oppure con il burro 🙂