UOVA AL PURGATORIO

Le uova al purgatorio sono un secondo piatto o piatto unico che si prepara in pochissimo tempo, infatti sono perfette anche da preparare all’ultimo minuto quando abbiamo ospiti improvvisi. La particolarità di queste uova è che vengono cotte direttamente nel sugo e il tuorlo rimane cremoso e perfetto per una golosa e abbondante scarpetta di pane. Questa è la versione classica ma se volete potete arricchire il piatto con le spezie o le erbe che più preferite. A vostro piacere potete cuocere di più o di meno le uova, comunque quando vedete l’albume ben cotto e bianco saranno pronte per essere portate in tavola. Vediamo subito come prepararle!

INGREDIENTI

  • 500 ml di salsa di pomodoro
  • sale a piacere
  • 2 cucchiai di ricotta
  • olio d'oliva quanto basta
  • cipolla a pezzetti q.b.
  • 3 uova
  • peperoncino o altre spezie a piacere

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa iniziamo con un soffritto: in una padella uniamo l'olio con la cipolla e lasciamo dorare bene. Per prima cosa iniziamo con un soffritto: in una padella uniamo l'olio con la cipolla e lasciamo dorare bene.
  2. Aggiungiamo la salsa di pomodoro, il sale, il peperoncino e lasciamo cuocere per 10-15 minuti. Aggiungiamo la salsa di pomodoro, il sale, il peperoncino e lasciamo cuocere per 10-15 minuti.
  3. Quando il sugo si sarà ritirato uniamo anche la ricotta. Quando il sugo si sarà ritirato uniamo anche la ricotta.
  4. Uniamo le uova, con un mestolo facciamo un piccolo nido per ogni uova e versiamolo all'interno. Lasciamo cuocere fino a quando l'albume sarà bianco, se vogliamo possiamo cuocerle anche di più per avere il tuorlo più cotto. Uniamo le uova, con un mestolo facciamo un piccolo nido per ogni uova e versiamolo all'interno. Lasciamo cuocere fino a quando l'albume sarà bianco, se vogliamo possiamo cuocerle anche di più per avere il tuorlo più cotto.
  5. Una volta cotte possiamo servirle o anche lasciarle in padella e riscaldarle all'ultimo. Vi consiglio di servire le uova direttamente in padella così da poter fare una gustosa scarpetta!

Articolo scritto da Life e Chiara

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!