TRUCCHI PER UNA BESCIAMELLA PERFETTA


In questo articolo vi svelerò quali sono i miei trucchi per una besciamella perfetta. La besciamella è una salsa indispensabile in cucina per mille ricette diverse: pasta al forno, lasagne, verdure gratinate, pasticci di carne, insomma l’elenco potrebbe continuare all’infinito! Preparare una buona besciamella in casa è un gioco da ragazzi; qualche tempo fa vi ho proposto la mia ricetta e da allora ricevo tanti commenti di persone che l’hanno replicata con successo. Alcuni di voi però hanno avuto qualche problema: “Benedetta la mia besciamella sa di farina” oppure “Benedetta la mia besciamella ha fatto tanti grumi” o ancora “Benedetta la mia besciamella è venuta troppo densa”. Come dico sempre le ricette più semplici nascondono spesso delle insidie. Vediamo insieme quali sono i miei consigli furbi e trucchi per fare in casa una besciamella perfetta.

besciamella di benedetta grafica

PREPARIAMO IL ROUX

trucchi per una besciamella perfetta

Il roux è il composto di burro e farina con il quale inizia la preparazione della besciamella. Facciamo fondere in una pentola il burro quindi aggiungiamo la farina e facciamola cuocere per un paio di minuti mescolando con una frusta. Il roux sarà pronto quando assumerà un colore leggermente tendente al nocciola, segno che la farina è ben cotta! Quando la besciamella sa di farina è perché il roux non è stato realizzato bene… di conseguenza la farina rimane “cruda” conferendo un sapore sgradevole alla preparazione.

AGGIUNGIAMO IL LATTE FREDDO

Pronto il roux, aggiungiamo tutto in una volta il latte freddo di frigo, mescolando energicamente con una frusta. Mettendo il latte freddo (e tutto in una volta) è praticamente impossibile fare grumi… il risultato sarà una besciamella liscia e vellutata al 100%!  Ma c’è il risvolto della medaglia; partendo dal latte freddo ovviamente sarà molto più lunga la cottura della besciamella. Ricordiamoci anche che la besciamella va mescolata in continuazione… quindi a fine cottura non stupiamoci se avremo il braccio affaticato!

METODO DEL LATTE CALDO

Come sapete io amo cucinare ma se posso cerco di semplificare al massimo le ricette! Perché non usare il latte già caldo? Usandolo caldo ovviamente la besciamella si cuocerà velocemente e di conseguenza dovremo mescolare di meno! In un pentolino a parte riscaldiamo il latte; possiamo fare questa operazione sul fornello o nel microonde. Pronto il roux, togliamolo dal fuoco e aggiungiamo tutto in una volta il latte caldo mescolando energicamente fino a dissolvere ogni grumo. Quando saremo sicuri di avere un composto liscio ed omogeneo, rimettiamo la pentola sul fuoco e terminiamo la cottura della besciamella; occorreranno solo un paio di minuti! Attenzione però questo metodo è un po’ rischioso, quindi a fine cottura potremmo ritrovarci qualche grumo. Ma in fondo chi non risica non rosica… sicuramente non ci ritroveremo il braccio affaticato!

QUANTO CUOCERE LA BESCIAMELLA?

trucchi per una besciamella perfetta

Per questa domanda non c’è una risposta esatta, dipende da quanto vogliamo densa (o liquida) la nostra besciamella. Ovviamente più prolungheremo la cottura, più denso sarà il risultato finale. Tenete presente che la besciamella si comporta un po’ come la crema pasticcera, ovvero più si raffredda, più diventa densa e “spessa”. Quindi non facciamoci ingannare; anche se in pentola sembra “liquida” una volta raffreddata la besciamella assumerà la sua consistenza tipica.

COME RIMEDIARE ALLA BESCIAMELLA CON I GRUMI

La besciamella ha fatto i grumi? Rimediare è più facile di quello che si pensa! Mentre la besciamella cuoce infiliamo il frullatore a immersione e diamo una bella frullata… in pochi secondi la nostra besciamella sarà liscia e vellutata e dei grumi rimarrà solo il ricordo! Non avete il frullatore ad immersione? Filtrate la besciamella con un colino a maglie strette… anche in questo caso diremo addio ai grumi!

COME CONSERVARE LA BESCIAMELLA

Come ho detto in precedenza la besciamella si comporta un po’ come la crema pasticcera, ovvero lasciata all’aria aperta tende a fare la fastidiosissima crosticina. Per rimediare ci sono due metodi. Il primo consiste nello spennellare la superfice della besciamella con un po’ d’olio o burro fuso. Il secondo metodo è quello della pellicola a contatto, proprio come si fa con la crema pasticcera. Una volta ben fredda si conserva in frigo per un paio di giorni. I miei trucchi per una besciamella perfetta finiscono qui, se avete altri suggerimenti scrivetemeli giù nei commenti, sono curiosa di leggerli.

 

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su TRUCCHI PER UNA BESCIAMELLA PERFETTA

  • Tiziana - 19 Febbraio 2021 15:41

    La noce mascata è neccessario mettere

  • Romina - 19 Febbraio 2021 6:08

    Una volta ho letto che per la besciamella si usano gli stessi grammi di burro e farina. Se metto 30 grammi di burro allora devo mettere 30 grammi di farina. E da quando uso questo metodo la besciamella mi viene vellutata e senza grumi. Io la faccio con il latte freddo di frigo.

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 19 Febbraio 2021 12:54

      Ciao Romina, grazie per il tuo suggerimento 😊

  • Patrizia - 16 Febbraio 2021 8:25

    Io tolgo dalla quantità totale del latte una parte fredda per sciogliere il roux, mescolo bene con la frusta, poi aggiungo il latte bollente e faccio addensare sul fuoco