COME APPENDERE LE TENDE

Come appendere le tende? Queste sono un elemento fondamentale all’interno di un’abitazione poiché oltre ad abbellirla, donano una luce piacevole ed accogliente. In realtà esistono vari modi di appendere le tende, a seconda della tipologia. Per questo motivo, può essere necessario capire come mettere gli anelli alle tende e seguire le procedure indicate.
Per appendere le tende al soffitto dovrai innanzitutto provvedere al montaggio di un bastone apposito. Fai attenzione allo stile che sceglierai, poiché anche questo è un complemento d’arredo importante per la tua casa. Uno dei bastoni più utilizzati è lo scorritenda, dotato di una corda con la quale tirare la tenda con dei gancetti e degli anelli decorativi.

Come mettere gli anelli alle tende

Per mettere gli anelli alle tende dovrai innanzitutto tenere conto che questi andranno inseriti all’interno degli appositi occhielli. Si tratta di uno dei modi di mettere le tende più diffusi, poiché permette di adattare vari tessuti, in particolare quelli più pesanti. Il fissaggio è molto semplice e il risultato donerà alla tua casa un aspetto elegante e raffinato. Prima di acquistare il bastone occorre valutare sempre l’altezza e l’ampiezza della finestra. Fatto ciò non resterà che mettere gli occhielli e inserire al loro interno gli anelli, facendoli passare intorno al bastone. A questo punto la tenda sarà pronta all’uso e potrai eseguire questo metodo anche per le altre tende della tua casa.

Come appendere le tende senza bucare il muro

Ebbene sì, questa tecnica particolarmente utile eviterà che tu faccia dei fori alle pareti. La soluzione ideale è utilizzare un nastro velcro. Si tratta di un nastro biadesivo che potrà essere applicato su vetro per ogni tendaggio. In alternativa potrai optare per delle bacchette specifiche. Entrambi i prodotti sono reperibili in rete o nei negozi specializzati di tendaggi. Queste bacchette si incastrano a pressione e non necessitano di essere avvitate sugli infissi grazie al sistema ad incastro. Si possono trovare tantissimi modelli differenti e scegliere quello che più si addice ai propri gusti e all’arredamento della casa. Inoltre alcune tipologie sono dotate di un piccolo punteruolo sul fondo in grado di incastrarsi sulla guarnizione in gomma tra il vetro e la finestra.
Appendere le tende al soffitto senza bucare il muro è la soluzione più adatta soprattutto se la casa non è di tua proprietà e sei in cerca di un metodo poco invasivo che non lasci segni.

Come appendere le tende al soffitto

La procedura da eseguire dipenderà sempre dal tipo di bastone scelto. Qualora avessi optato per un bastone con scorritenda ti basterà collocare i ganci o gli spilli nelle aperture di ogni piega dalla parte retrostante del tessuto. Comincia da una delle due estremità e inserisci il primo gancio nel foro superiore della parte finale della staffa. Dopo puoi avvolgere il tendaggio alla staffa e dedicarti al carrello seguente, spostando man mano i carrelli inutilizzati in direzione dell’altra estremità. Quando la barra sarà del tutto terminata potrai inserire l’ultimo gancio nel foro superiore. Infine, la tecnica per appendere le tende al soffitto con un bastone statico consiste nel far attraversare l’asta negli occhielli posizionati nella parte superiore del tendaggio. Dopodiché basterà distribuire accuratamente il tessuto su tutto il bastone, in modo tale che risulti uniforme sulla struttura fissata.

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!