Cosa non cucinare mai nella friggitrice ad aria

Cosa non cucinare mai nella friggitrice ad aria

Pubblicità

La friggitrice ad aria è veramente un elettrodomestico utile e versatile in cucina. Funziona molto bene, come un piccolo forno, e consente di preparare cibi e ricette in poco tempo, senza sporcare troppo e senza fare cattivi odori. Vi avevo già spiegato come usare bene la friggitrice ad aria, così come pulirla a fondo e correttamente e a preparare alcune ricette, come quella gustosissima delle patate!

Nonostante sia veramente pratica e veloce, anche con la friggitrice ad aria non si può preparare davvero tutto. Di solito, nella confezione o sulla applicazione dedicata, c’è un pratico ricettario che si può seguire: dagli antipasti al dolce, sono quelle le ricette da cui partire. Poi se ne possono imparare delle altre! Alcune cose, però, è bene non metterle proprio nel cestello. Oggi, allora, voglio darvi qualche consiglio utile su cosa non cucinare mai nella friggitrice ad aria.

Non cucinare mai con una pastella troppo liquida

Una prima cosa da non mettere mai nella friggitrice ad aria sono gli alimenti con una pastella troppo liquida. Quando si usa la airfryer, infatti, non si deve pensare di friggere come si fa normalmente con l’olio! Mentre l’olio caldo, infatti, crea subito una barriera, la friggitrice ad aria no. La crosticina si crea soltanto dopo, grazie all’aria calda che viene utilizzata. Se usiamo una pastella liquida, quindi, rischiamo soltanto che l’aria, che si muove molto velocemente nel cestello, la faccia schizzare da tutte le parti! E quindi di sporcare tutto, compresa la resistenza e la ventola.

Non cucinare mai piatti troppo “umidi”

spezzatino con patate

Per lo stesso motivo che vi ho appena spiegato, nella airfryer è bene non cucinare mai piatti troppo “umidi”. Cioè con troppo sugo, per esempio, oppure con troppi liquidi in generale. Siccome l’aria calda, infatti, viene soffiata ovunque a velocità sostenuta, anche questi liquidi rischiano di fare una pessima fine! E a noi, poi, non resta che armarci di tanto olio di gomito e di ripulire tutto.

Pubblicità

Non cucinare mai alimenti troppo grandi

Ogni friggitrice ad aria ha una sua capienza. Di solito è scritta direttamente sulla confezione, ma è un’informazione che si trova facilmente anche nel libretto di istruzioni. Significa che, nel cestello, si può cucinare fino a un certo peso di alimenti e non di più. È importante non superare quel numero, perché altrimenti l’aria calda con cui la airfryer cucina non riesce a circolare bene intorno ai cibi. E non riesce quindi a cuocerli correttamente!

Non cucinare mai cibi troppo leggeri… a meno che

chiacchiere

L’aria che circola velocemente nel cestello riesce a spostare gli alimenti troppo leggeri! È il motivo per cui, per esempio, per provare a cucinare ricette come quelle delle frappe al forno, che devono gonfiare per diventare leggere e croccanti, bisogna usare un piccolo trucchetto: tenerle sul fondo del cestello con una retina apposita, in modo che non volino da tutte le parti!

Non cucinare mai con troppi strati

L’ultimo consiglio che vi do è quello di non preparare ricette con troppi strati, a meno che non siano previste dal ricettario. E, se le preparate, cercate di non usare mai la carta stagnola sul fondo, a meno di non bucherellarla, perché l’aria per cuocere non riuscirebbe a girare bene. Vi ritrovereste con preparazioni ben cotte sullo strato più alto, ma molto crude e umide sul fondo!

Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Commenti (4)

Scrivi un commento
  • Barbara

    Non fate le mozzarelline impanate surgelate

    19 Aprile 2022 Rispondi

    • Stefania

      Io le ho fatte e sono venute bene

      29 Maggio 2022 Rispondi

    • Mony

      Fatte anche io ma sono venute bene

      12 Settembre 2022 Rispondi

  • Giulietta

    Ho preparato cinque croissant con pasta sfoglia, fantastico risultato, poi ben 6 girelle con Nutella e noccioline nei pirottini, altro risultato buonissimo.

    12 Aprile 2022 Rispondi

Pubblicità

Benedetta Rossi

Cosa non cucinare mai nella friggitrice ad aria

Torna su