Friggitrice ad aria: gli errori da evitare

Friggitrice ad aria: gli errori da evitare

Pubblicità

Anche se continuo a preferire pentole e padelle più tradizionali, mi piace davvero molto la friggitrice ad aria! È così versatile che, se non fosse che ho sempre il forno acceso comunque, quasi quasi ne prenderei una anch’io! L’ho provata tante volte e devo dire che il risultato è veramente sorprendente, soprattutto quando si cerca di stare un po’ più attenti alla linea.

Usare la friggitrice ad aria è molto semplice, però come con tutti gli elettrodomestici bisogna seguire le regole! Oggi, allora, vi voglio suggerire gli errori da non fare quando si cucina con la friggitrice ad aria.

  1. Non leggere bene le istruzioni. La prima cosa che dovete fare quando acquistate una friggitrice ad aria è quella di leggere attentamente le istruzioni. In alcuni modelli le trovate direttamente nella confezione. Altri, invece, prevedono di scaricare una applicazione per smartphone oppure collegarsi al sito del produttore. In ogni caso non saltate questo passaggio! È fondamentale conoscere il vostro prodotto per capire bene come utilizzarlo, come pulirlo e come farlo durare più a lungo.
  2. Non preriscaldare la friggitrice ad aria. Ogni volta che usate la vostra airfryer, la friggitrice ad aria, dovete ricordarvi che deve essere preriscaldata. Si tratta di un passaggio fondamentale, che non si può proprio saltare, perché serve a garantire una cottura uniforme dei cibi, che altrimenti rischiano di essere cotti a metà, oppure bruciati in parte, eccetera. Mi raccomando!
  3. Non ungere il cestello. A prescindere dalla ricetta che state per preparare, ricordatevi di ungere sempre il cestello della friggitrice ad aria con un pochino d’olio, in modo che il cibo non si attacchi durante la cottura e aiuti i cibi a rimanere belli umidi. È sufficiente qualche spruzzata per creare una patina omogenea. Anzi! Procuratevi un’oliera spray, sarà davvero utile per fare questa operazione.
  4. Non usare la griglia interna. Per avere più spazio nel cestello e cucinare più cibi potreste essere tentati dal togliere la griglia sul fondo. È un errore da non fare mai! La griglia, infatti, è ciò che permette all’aria calda di circolare intorno agli alimenti e quindi di cuocere alla perfezione. La friggitrice ad aria, infatti, cuoce per convezione, cioè crea come un vortice di aria calda, un po’ come un piccolo forno ventilato molto potente. Se togliamo la griglia l’aria non riesce a passare!
  5. Riempire troppo il cestello. Per lo stesso motivo non bisogna mai riempire troppo il cestello della friggitrice ad aria, anche quando sembra che gli alimenti alla fine ci stiano tutti. Se ci sono troppi cibi accatastati, infatti, la friggitrice ad aria non riuscirà a cuocere in maniera uniforme! Bisogna, perciò, vedere bene la capienza del modello che si possiede e capire quanto peso può sopportare e, dunque, per quante persone riesce a cucinare.
  6. Non smuovere gli alimenti. Per avere una cottura omogenea, inoltre, è necessario smuovere un po’ i cibi ogni tanto. Diciamo almeno un paio di volte per tutta la cottura! Questo serve a far arrivare bene il calore ovunque. Farlo è facilissimo: bisogna estrarre il cestello, agitarlo un po’, e rimettetelo dentro. Non c’è pericolo che succeda qualcosa:  quando estrarrete il cestello la macchina si fermerà automaticamente, per ricominciare a cuocere una volta inserito nuovamente.
  7. Non lasciar raffreddare correttamente la friggitrice ad aria. Ultimo passaggio è che, una volta finito di usarla, la friggitrice ad aria va lasciata raffreddare prima di essere messa a lavare o lavata a mano. Questo discorso è molto valido soprattutto per quei modelli (quasi tutti, a dire il vero) che all’esterno sono fatti di plastica. Se non lasciati freddare a temperatura ambiente, infatti, rischiano di spaccarsi. E a voi non resta che cercare come sostituirli!
Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Commenti (2)

Scrivi un commento
  • Giovanna

    Io faccio sempre la frolla senza burro con l’olio come fa Benedetta. Brava Benedetta sei fantastica

    3 Marzo 2022 Rispondi

  • Gaetano Sereno

    Nous en avons acheté un, et nous en sommes très satisfaits. Vos recommandations sont très pertinentes! Merci

    2 Marzo 2022 Rispondi

Pubblicità

Benedetta Rossi

Friggitrice ad aria: gli errori da evitare

Torna su