BOMBETTE DI CARNEVALE CON CREMA PASTICCERA

Le Bombette di Carnevale con Crema Pasticcera sono delle piccole e divertenti golosità che piaceranno davvero a tutti, grandi e bambini! Così come vuole la tradizione, il carnevale porta con sé i dolci fritti: krapfen, bomboloni, zeppole e chiacchiere sono i protagonisti assoluti di tutte le tavole. La ricetta che vi propongo oggi trae ispirazione da questi dolci fritti, utilizzando però un impasto sofficissimo,  tipico della pasticceria della mia regione, la Sicilia! Con quest’impasto solitamente si realizzano delle grandi ciambelle fritte ripassate semplicemente nello zucchero, che hanno la caratteristica di essere ben dorate all’esterno ma morbide e bianche come una nuvola al loro interno. Io ho rivisitato la ricetta, creando con questo impasto delle divertenti e golose “bombette” fritte utilizzando il Lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI, farcite con tanta Crema Pasticcera PANEANGELI impreziosita da Gocce di cioccolato PANEANGELIuna vera delizia! Immaginate lo stupore dei vostri invitati quando al primo morso scopriranno che queste morbidissime palline fritte nascondono al loro interno un cuore cremoso; rimarranno tutti sbalorditi! Se amate i dolci fritti classici del carnevale, non potete non provare queste bombette…una tira l’altra!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 45 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 3 min
  • ore ore: 3
  • Pronto in Pronto in: 48 min
Bombette di Carnevale con Crema Pasticcera Tempo Preparazione

INGREDIENTI

Per l'impasto

  • 250 g. farina 00
  • 250 g. farina manitoba
  • 250 g. acqua
  • 100 g. zucchero semolato
  • 50 g. strutto
  • 1 bustina Lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI
  • 1 bustina Vanillina PANEANGELI
  • 1 fialetta Aroma Limone PANEANGELI
  • 1 pizzico di sale
  • Olio di semi q.b. (per la frittura)
  • Zucchero semolato q.b. (per la finitura)

Per la crema pasticcera

  • 1 busta Preparato per Crema Pasticcera PANEANGELI
  • 300 ml. latte
  • Gocce di cioccolato PANEANGELI q.b.

DOSI PER BOMBETTE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Versate nella ciotola dell’impastatrice la farina "00", la farina manitoba, lo zucchero, la bustina di Lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI, la bustina di Vanillina PANEANGELI e la fialetta di Aroma Limone PANEANGELI. Versate nella ciotola dell’impastatrice la farina "00", la farina manitoba, lo zucchero, la bustina di Lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI, la bustina di Vanillina PANEANGELI e la fialetta di Aroma Limone PANEANGELI.
  2. Azionate l’impastatrice a media velocità e inserite a filo tutta l’acqua prevista nella ricetta. E’ importante non avere fretta durante questa operazione e versare l'acqua gradatamente, affinché le farine si idratino lentamente. Per il procedimento appena descritto avrete bisogno di almeno 10 minuti di lavorazione con l’impastatrice e al termine dovrete ottenere un impasto molto elastico e ben incordato.Azionate l’impastatrice a media velocità e inserite a filo tutta l’acqua prevista nella ricetta. E’ importante non avere fretta durante questa operazione e versare l'acqua gradatamente, affinché le farine si idratino lentamente. Per il procedimento appena descritto avrete bisogno di almeno 10 minuti di lavorazione con l’impastatrice e al termine dovrete ottenere un impasto molto elastico e ben incordato.
  3. Aggiungete adesso all’impasto il sale e lo strutto. Lo strutto andrà incorporato una piccola noce per volta, e solo quando questa sarà completamente assorbita, aggiungerete la seconda e così via, fino a terminarlo tutto. L’operazione appena descritta vi prenderà all'incirca altri 10 minuti di lavorazione con l’impastatrice. La consistenza finale dell’impasto sarà morbida, elastica ed appena appiccicosa. Aggiungete adesso all’impasto il sale e lo strutto. Lo strutto andrà incorporato una piccola noce per volta, e solo quando questa sarà completamente assorbita, aggiungerete la seconda e così via, fino a terminarlo tutto. L’operazione appena descritta vi prenderà all'incirca altri 10 minuti di lavorazione con l’impastatrice. La consistenza finale dell’impasto sarà morbida, elastica ed appena appiccicosa.
  4. Mettete l’impasto in una ciotola capiente, praticate il classico taglio a croce e lasciate lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume. Mettete l’impasto in una ciotola capiente, praticate il classico taglio a croce e lasciate lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  5. Trascorso il tempo di lievitazione, mettete l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo a mano per un paio di minuti. Se in precedenza avrete ben lavorato l'impasto, non avrete bisogno di utilizzare farina di supporto. Dividete quindi l'impasto in 30 porzioni del peso di 30 grammi. Lavorate ciascuna porzione fra le mani leggermente unte, avendo cura di rimboccare sempre la pasta verso il suo interno. Ripetete questa operazione più volte, fino ad ottenere una pallina di impasto molto liscia. Ponete le palline appena formate su di una placca forno leggermente distanziate l'una dall'altra e lasciatele rilievitare per un'altra ora (o comunque fino al raddoppio del loro volume). Trascorso il tempo di lievitazione, mettete l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo a mano per un paio di minuti. Se in precedenza avrete ben lavorato l'impasto, non avrete bisogno di utilizzare farina di supporto. Dividete quindi l'impasto in 30 porzioni del peso di 30 grammi. Lavorate ciascuna porzione fra le mani leggermente unte, avendo cura di rimboccare sempre la pasta verso il suo interno. Ripetete questa operazione più volte, fino ad ottenere una pallina di impasto molto liscia.  Ponete le palline appena formate su di una placca forno leggermente distanziate l'una dall'altra e lasciatele rilievitare per un'altra ora (o comunque fino al raddoppio del loro volume).
  6. Mentre le forme lievitano preparate la crema di farcitura. In una ciotola capiente versate il latte a temperatura ambiente ed il contenuto di una busta di Preparato per Crema Pasticcera PANEANGELI. Montate con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.Mentre le forme lievitano preparate la crema di farcitura. In una ciotola capiente versate il latte a temperatura ambiente ed il contenuto di una busta di Preparato per Crema Pasticcera PANEANGELI. Montate con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
  7. Aggiungete a piacere delle Gocce di cioccolato PANEANGELI alla crema pasticcera, incorporandole delicatamente con una spatola. Aggiungete a piacere delle Gocce di cioccolato PANEANGELI alla crema pasticcera, incorporandole delicatamente con una spatola.
  8. Ecco la crema pasticcera con gocce di cioccolato pronta! Ecco la crema pasticcera con gocce di cioccolato pronta!
  9. Trascorso il tempo della seconda lievitazione, siamo pronti per friggere le bombette. Riscaldate in una pentola capiente abbondante olio di semi. Fate in modo che la temperatura dell'olio non sia eccessivamente alta, e lungo la frittura non esitate ad abbassare la fiamma o a spegnerla del tutto, per evitare che l'olio diventi troppo caldo. Tuffate le bombette nell'olio e friggetele per 3 - 4 minuti circa, fino a che non diventino di un bel colore nocciola chiaro. Durante la frittura giratele di continuo su loro stesse con una schiumarola, per far sì che si dorino uniformemente. Trascorso il tempo della seconda lievitazione, siamo pronti per friggere le bombette. Riscaldate in una pentola capiente abbondante olio di semi. Fate in modo che la temperatura dell'olio non sia eccessivamente alta, e lungo la frittura non esitate ad abbassare la fiamma o a spegnerla del tutto, per evitare che l'olio diventi troppo caldo. Tuffate le bombette nell'olio e friggetele per 3 - 4 minuti circa, fino a che non diventino di un bel colore nocciola chiaro. Durante la frittura giratele di continuo su loro stesse con una schiumarola, per far sì che si dorino uniformemente.
  10. Fritte le bombette asciugatele sommariamente dall'olio in eccesso con della carta assorbente, quindi passatele ancora calde nello zucchero semolato e infine farcitele con una siringata di crema che avrete messo dentro una sac a poche. Praticate un foro alla sommità della bombetta aiutandovi con la punta di un coltello, inserite il beccuccio della sac a poche e farcite con abbondante crema. Farcite le bombette ancora tiepide, poiché il calore rende il loro interno molto elastico, favorendo l'inserimento della crema. Servite le bombette ancora tiepide! Fritte le bombette asciugatele sommariamente dall'olio in eccesso con della carta assorbente, quindi passatele ancora calde nello zucchero semolato e infine farcitele con una siringata di crema che avrete messo dentro una sac a poche. Praticate un foro alla sommità della bombetta aiutandovi con la punta di un coltello, inserite il beccuccio della sac a poche e farcite con abbondante crema. Farcite le bombette ancora tiepide, poiché il calore rende il loro interno molto elastico, favorendo l'inserimento della crema. Servite le bombette ancora tiepide!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su BOMBETTE DI CARNEVALE CON CREMA PASTICCERA

  • Cinzia - 17 febbraio 2018 17:58

    La ricetta sembra buonissima .invece dello strutto posso usare il burro o l olio?
    Grazie
    Sei bravissima

  • Mariella - 14 febbraio 2018 15:42

    Splendide, soffici e fragrante anche il giorno dopo….Se r i rimangono!!!