MINI BOMBOLONI FRITTI CON LO ZUCCHERO

I Mini Bomboloni Fritti con lo Zucchero sono una ricetta golosa e divertente, perfetti da portare in tavola nel periodo di carnevale. Gli ingredienti che occorrono per realizzarli sono pochi e semplici; basta impastare della farina con zucchero e acqua, aggiungere una bustina di Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI, profumare con l’Estratto di Vaniglia PANEANGELI, e porterete in tavola delle golosissime palline fritte alle quali è impossibile resistere! Nella ricetta io ho usato l’impastatrice, ma se non la possedete è possibile realizzare la stessa ricetta impastando a mano; con un po’ di buona volontà e tanto olio di gomito i vostri mini bomboloni verranno altrettanto buoni! Chi preferisce può farcirli con una siringata di crema pasticcera o al cioccolato, ma provateli in semplicità ricoperti di zucchero, anche senza ripieno sono una vera delizia!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 15 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 5 min
  • minuti minuti: 150
  • Pronto in Pronto in: 20 min
MINI BOMBOLONI FRITTI CON LO ZUCCHERO Tempo Preparazione
MINI BOMBOLONI FRITTI CON LO ZUCCHERO

INGREDIENTI

  • 250 g. farina"00"
  • 250 g. farina manitoba
  • 250 g. acqua
  • 100 g. zucchero
  • 50 g. strutto (o lo stesso peso di un olio a vostra scelta)
  • 2 cucchiaini Estratto di Vaniglia PANEANGEI
  • 1 bustina Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI
  • 1/2 cucchiaino sale
  • Olio per friggere q.b.
  • Zucchero semolato q.b. (per la finitura)

DOSI PER MINI BOMBOLONI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Nalla ciotola della planetaria versate le farine, lo zucchero, l'Estratto di Vaniglia PANEANGELI e la bustina di Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI.Nalla ciotola della planetaria versate le farine, lo zucchero, l'Estratto di Vaniglia PANEANGELI e la bustina di Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI.
  2. Montate il gancio dell'impastatrice e cominciate a lavorare tutti gli ingredienti versando a filo tutta l'acqua (a temperarura ambiente) prevista nella ricetta. Questa fase della lavorazione deve durare una decina di minuti. Montate il gancio dell'impastatrice e cominciate a lavorare tutti gli ingredienti versando a filo tutta l'acqua (a temperarura ambiente) prevista nella ricetta. Questa fase della lavorazione deve durare una decina di minuti.
  3. Ecco l'impasto dopo 10 minuti di lavorazione, compatto, elastico e ben incordato.Ecco l'impasto dopo 10 minuti di lavorazione, compatto, elastico e ben incordato.
  4. Continuate a lavorare l'impasto aggiungendo il sale e lo strutto. Lo strutto va incorporato una noce per volta; solo quando la prima noce sarà ben incorporata all'impasto, aggiungete la seconda, fino a terminare tutto lo strutto. Questa fase della lavorazione deve durare altri 10 minuti circa. Continuate a lavorare l'impasto aggiungendo il sale e lo strutto. Lo strutto va incorporato una noce per volta; solo quando la prima noce sarà ben incorporata all'impasto, aggiungete la seconda, fino a terminare tutto lo strutto. Questa fase della lavorazione deve durare altri 10 minuti circa.
  5. Ottenuto un impasto morbido, elastico e ben incordato, ungetevi le mani, rimuovetelo dalla ciotola dell'impastatrice e lavoratelo fino a formare un panetto. Posizionate il panetto ottenuto in una ciotola, praticare il classico taglio a croce e fatelo lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume. Ottenuto un impasto morbido, elastico e ben incordato, ungetevi le mani, rimuovetelo dalla ciotola dell'impastatrice e lavoratelo fino a formare un panetto. Posizionate il panetto ottenuto in una ciotola, praticare il classico taglio a croce e fatelo lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  6. Ecco l'impasto dopo la prima lievitazione! Ecco l'impasto dopo la prima lievitazione!
  7. Dividete l'impasto in 25 panetti (circa) da 35 g l'uno. Per facilitare questa operazione vi consiglio di aiutarvi con una bilancia, in maniera tale da ottenere delle porzioni di impasto piuttosto regolari. Dividete l'impasto in 25 panetti (circa) da 35 g l'uno. Per facilitare questa operazione vi consiglio di aiutarvi con una bilancia, in maniera tale da ottenere delle porzioni di impasto piuttosto regolari.
  8. Lavorate ciascuna porzione fra le mani leggermente unte, avendo cura di rimboccare sempre la pasta verso il suo interno. Ripetete questa operazione più volte, fino ad ottenere una pallina di impasto molto liscia. Lavorate ciascuna porzione fra le mani leggermente unte, avendo cura di rimboccare sempre la pasta verso il suo interno. Ripetete questa operazione più volte, fino ad ottenere una pallina di impasto molto liscia.
  9. Disponete le palline appena formate su di un vassoio leggermente distanziate l'una dall'altra e lasciatele rilievitare per un'altra mezz'ora.Disponete le palline appena formate su di un vassoio leggermente distanziate l'una dall'altra e lasciatele rilievitare per un'altra mezz'ora.
  10. Trascorso il tempo della seconda lievitazione, siamo pronti per friggere. Riscaldate in una pentola capiente abbondante olio di semi. Fate in modo che la temperatura dell'olio non sia eccessivamente alta, e lungo la frittura non esitate ad abbassare la fiamma o a spegnerla del tutto, per evitare che l'olio diventi troppo caldo. Tuffate i mini bomboloni nell'olio e friggeteli per 3 - 4 minuti circa, fino a che non diventino di un bel colore nocciola chiaro. Durante la frittura rigirateli di continuo su loro stessi con una schiumarola, per far sì che si dorino uniformemente.Trascorso il tempo della seconda lievitazione, siamo pronti per friggere. Riscaldate in una pentola capiente abbondante olio di semi. Fate in modo che la temperatura dell'olio non sia eccessivamente alta, e lungo la frittura non esitate ad abbassare la fiamma o a spegnerla del tutto, per evitare che l'olio diventi troppo caldo. Tuffate i mini bomboloni nell'olio e friggeteli per 3 - 4 minuti circa, fino a che non diventino di un bel colore nocciola chiaro. Durante la frittura rigirateli di continuo su loro stessi con una schiumarola, per far sì che si dorino uniformemente.
  11. Fritti i bomboloni, scolateli sommariamente dall'olio in eccesso con una schiumarola, quindi passateli ancora caldi nello zucchero semolato. E' importante non asciugarli con la carta assorbente per permettere allo zucchero di rimanere attaccato alla superficie. Allo stesso modo, se lo zucchero si bagnerà troppo di olio, vi consiglio di sostituirlo altrimenti avrà difficoltà ad aderire sui bomboloni.Fritti i bomboloni, scolateli sommariamente dall'olio in eccesso con una schiumarola, quindi passateli ancora caldi nello zucchero semolato. E' importante non asciugarli con la carta assorbente per permettere allo zucchero di rimanere attaccato alla superficie. Allo stesso modo, se lo zucchero si bagnerà troppo di olio, vi consiglio di sostituirlo altrimenti avrà difficoltà ad aderire sui bomboloni.
  12. Ecco i mini bomboloni fritti con lo zucchero serviti in tavola! Chi preferisce può farcirli con una siringata di crema pasticcera o al cioccolato. Vi consiglio di mangiarli ancora ben caldi!Ecco i mini bomboloni fritti con lo zucchero serviti in tavola! Chi preferisce può farcirli con una siringata di crema pasticcera o al cioccolato. Vi consiglio di mangiarli ancora ben caldi!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su MINI BOMBOLONI FRITTI CON LO ZUCCHERO

  • Eronima - 3 Marzo 2019 16:59

    Ciao Benedetta, adoro le tue ricette e tutte quelle che faccio mi vengono bene, ma secondo te, questi bomboloni si possono fare al forno??? Ps nn ho la planetaria e li ho impastati con il bimby, senza problemi con i stessi tempi della ricetta

    • 55Winston55
      55Winston55 - 4 Marzo 2019 8:26

      Ciao Eromina! 🙂 in forno cuocili per 15 minuti a 180-200 gradi! 🙂

  • michela - 28 Febbraio 2019 14:44

    bellissima la ricetta dei mini bomboloni ma ti chiedo se è possibile ottenere un buon risultato anche senza planetaria
    grazie infinite

  • Elif - 28 Febbraio 2019 6:57

    Cara Benedetta;
    Mille grazie per le ricette buonissime:)
    Posso aggiungere in questo l’impasto anche l’uvetta?

    Tanti baci.

  • Emanuela - 17 Febbraio 2019 20:48

    Ciao, vorrei preparare i tuoi mini bomboloni ma con il mio lievito madre, ti chiedo quanto ne dovrei usare? Grazie se.potrai rispondermi

    • 55Winston55
      55Winston55 - 19 Febbraio 2019 8:37

      Ciao Emanuela, purtroppo ogni lievito madre si comporta in modo diverso quindi mi è difficile consigliarti, comunque regolati come fai di solito per mezzo kilo di farina! 🙂

  • Ilenia Godasso - 4 Febbraio 2019 21:12

    Ciao Benedetta se non no lo strutto come posso fare

  • Nella - 4 Febbraio 2019 19:23

    Ciao Benedetta ????
    Posso usare il Bimby?

    • 55Winston55
      55Winston55 - 5 Febbraio 2019 13:55

      Ciao! non conosco bene le potenzialità del bimby, ma se è in grado di impastare a lungo sì 🙂

  • Nella - 4 Febbraio 2019 19:21

    Ciao benedetta
    Posso usare il Bimby?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 7 Febbraio 2019 12:07

      Sì Nella 🙂

  • Sara - 4 Febbraio 2019 18:23

    Ciao Benedetta,ma si può mettere l’uvetta e i pinoli?

    • 55Winston55
      55Winston55 - 5 Febbraio 2019 13:54

      Ciao! no io non li metterei, sono buoni così in semplicità 🙂