Polpette di baccalà

Una ricetta semplice e saporita perfetta per portare in tavola un secondo di pesce originale o uno stuzzichino per l’aperitivo.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
8
Facilità
facile
Pronto in
25 minuti

Pubblicità

Le polpette di baccalà sono un piatto sfizioso e saporito che possiamo gustare in tante occasioni. Al pari delle polpette di carne, si possono friggere, cuocere al forno o in padella. Noi le proponiamo fritte, la versione più buona in assoluto!

Polpette di baccalà: come prepararle

Il baccalà è il merluzzo messo sotto sale, un metodo di conservazione antico che rende il pesce molto versatile e saporito. Lo possiamo trovare in commercio anche spugnato, fresco oppure surgelato, e usarlo in questa ricetta è semplicissimo.

Puliamo il baccalà, eliminiamo la pelle e le eventuali spine e tagliamolo a cubetti. Frulliamo il pesce nel tritatutto insieme ad aglio, prezzemolo, uovo e formaggio grattugiato. Schiacciamo le patate bollite e poi mescoliamole insieme al baccalà per ottenere un composto lavorabile. Formiamo le nostre polpette di baccalà e patate, passiamole nel pangrattato e poi friggiamole in abbondante olio caldo.

Pubblicità

polpette di baccalà
Polpette di baccalà

Come servire le polpette di baccalà

Le polpette di pesce sono molto versatili e le possiamo servire come secondo piatto, insieme a un’insalata mista o a un contorno di patate.

Sono perfette anche come antipasto o come stuzzichino per l’aperitivo o per un buffet: in questo caso accompagniamole con le nostre salsine preferite.

Consigli

Noi abbiamo usato il baccalà surgelato, ma la ricetta si può preparare anche con quello sotto sale o quello spugnato, basta trattare il pesce nel modo corretto. Quello sotto sale prima di essere usato si deve idratare e dissalare: va tenuto in ammollo in acqua fredda per 24 ore, cambiando l’acqua ogni 8 ore. Il baccalà spugnato, invece, viene venduto in pescheria fresco e già dissalato, ma è disponibile solo durante la stagione fredda. Si deve giusto sciacquare e asciugare bene prima di usarlo in cucina.

Le polpette si possono cuocere anche in padella, in forno oppure nella friggitrice ad aria. Se le friggiamo nell’olio, ricordiamo di immergerne poche per volta per non fare abbassare troppo la temperatura dell’olio. Noi ne abbiamo messe quattro per volta e sono uscite belle croccanti.

Pubblicità

Ultima dritta: il baccalà è già salato, nelle polpette di baccalà con patate non bisogna dunque aggiungere il sale.

Conservazione

Consigliamo di cuocere le polpette di baccalà fritte sul momento e di gustarle subito in modo che siano calde e croccanti, senza lasciare avanzi.


Vi abbiamo fatto venire voglia di provare queste polpettine di baccalà? Prepariamole insieme e poi fateci sapere che ne pensate!

Preparazione
20 minuti
Cottura
5 minuti
Tempo totale
25 minuti

In cucina con la friggitrice ad aria

In collaborazione con Buon'Idea. Oltre 200 ricette facilissime.

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 400 g baccalà
  • 300 g patate lesse
  • 1 spicchio aglio
  • 1 uova
  • 30 g formaggio grattugiato
  • 60 g pangrattato
  • prezzemolo q.b.
  • 500 ml olio di semi per friggere

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Gli utensili di Benedetta

Casseruola 16cm con coperchio

16 cm di diametro, in alluminio forgiato 100% riciclabile e con rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 39,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Polpette di baccalà

Polpette di baccalà - Step 1

Rimuoviamo la pelle e le spine dal filetto di baccalà, poi tamponiamolo con la carta da cucina per asciugarlo. Ripetiamo l’operazione fino a quando sarà bello asciutto. Poi tagliamo il filetto a tocchetti con un coltello.

Polpette di baccalà - Step 2

Trasferiamo nel mixer da cucina il pesce e uniamo l’aglio tritato, il prezzemolo, l’uovo e il formaggio grattugiato. Frulliamo tutto fino ad avere un composto omogeneo.

Polpette di baccalà - Step 3

Mettiamo le patate bollite in una ciotola e schiacciamole con una forchetta.

Polpette di baccalà - Step 4

Aggiungiamo il baccalà frullato nella ciotola e mescoliamolo alle patate fino ad arrivare a un composto omogeneo. Se la consistenza ci sembra troppo liquida, possiamo incorporare un po’ di pangrattato, ma se abbiamo asciugato bene il pesce all’inizio non sarà necessario.

Pubblicità

Polpette di baccalà - Step 5

Formiamo delle palline di composto arrotondandolo tra i palmi delle mani. Noi le abbiamo fatte grandi quanto una noce e ne abbiamo ottenuto 25.

Via via passiamole nel pangrattato in modo da ricoprirle completamente e poggiamole su un piatto.

Polpette di baccalà - Step 6

Scaldiamo l’olio di semi in un pentolino (o in una padella abbastanza profonda) e friggiamo le polpette per 4-5 minuti, fino a quando diventano dorate e croccanti

Polpette di baccalà - Step 7

Scoliamole e poggiamole sulla carta da frittura per eliminare l’olio in eccesso.

 

Polpette di baccalà - Step 8

Serviamo le nostre polpette di baccalà ancora calde!

Ingredienti

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.72

25 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (2)

Scrivi un commento
  • fico-monicagmail-com

    A che temperatura e per quanto tempo si devono cuocere le polpette in friggitrice ad aria?
    grazie

    27 Giugno 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Monica, puoi cuocere le polpette di baccalà in friggitrice ad aria, cospargile con un po’ di olio sopra e inforna a 180°C per circa 15 minuti o sino a doratura desiderata 😘

      27 Giugno 2023 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Polpette di baccalà

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Polpette di baccalà

Torna su