ORATA AL FORNO SENZA NICHEL

Orata al forno

L’orata al forno è una ricetta perfetta per l’estate ma puoi anche prepararla durante tutto l’anno. Un piatto profumato e ricco di verdure che puoi servire direttamente a tavola sorprendendo i tuoi ospiti con una preparazione bella da vedere e ottima da gustare in compagnia.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 15 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 40 min
  • Pronto in Pronto in: 55 min
ORATA AL FORNO SENZA NICHEL Tempo Preparazione
ORATA AL FORNO SENZA NICHEL

INGREDIENTI

  • 1 orata media
  • 1 zucchina piccola
  • 1 peperone piccolo
  • 3 gambi finocchio
  • 1 limone bio
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio aglio
  • q.b. zenzero fresco
  • q.b. pepe bianco
  • q.b. paprika
  • q.b. sale
  • olio

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Per preparare l'orata al forno ho acquistato un pesce già eviscerato dal pescivendolo, volendo è un'operazione che puoi fare rapidamente anche a casa. Scegline una di dimensioni medie per due persone, altrimenti opta per due più piccole. Lavala bene, soprattutto internamente, per eliminare eventuali residui e poi ponila in una pirofila abbastanza capiente.
  2. Predi il finocchio già lavato e con un coltello taglia i gambi verdi. Per questa preparazione ho utilizzato la parte superiore, molto aromatica e poco valorizzata. Taglia quindi i gambi in 2-3 pezzi grossolanamente e spargili all'interno della pirofila. Puoi metterne alcuni dentro la pancia dell'orata per insaporire la carne del pesce che ben si abbina a quest’ortaggio.
  3. Ora pulisci la zucchina, tagliala a tocchetti senza preoccuparti che siano delle stesse dimensioni e mettili insieme all'orata in modo casuale. Anche in questo caso puoi inserirne alcuni nel pesce: in questo modo la zucchina acquisterà maggior sapore.
  4. Adesso prendi il peperone, lavalo, taglialo a metà e privalo dei semi e delle parti bianche con un coltello. Affettalo a quadrettoni e spargilo nella pirofila.
  5. A questo punto puoi insaporire il tutto con diversi ingredienti. Prima di tutto aggiungi l'aglio privato della buccia e dell'anima interna. Togliendo il germe, infatti, avrai un sapore molto più delicato e apprezzabile. Se vuoi, puoi inserirlo all'interno della pancia dell'orata oppure tra le verdure. Ovviamente questo è un ingrediente facoltativo, puoi ometterlo in base ai tuoi gusti personali. Prendi ora lo scalogno, rimuovi le punte e la buccia. Con un coltello affettalo a pezzettini e spargili su tutta la pirofila in modo casuale tenendone alcuni per farcire il pesce. L'aglio e lo scalogno daranno un ottimo gusto alla tua ricetta conferendogli un sapore irresistibile sia agli adulti sia ai bambini.
  6. Per dare una nota aromatica all'orata, aggiungi dello zenzero fresco. Non ti consiglio di utilizzare tutta la radice, sarà sufficiente un pezzo di 2-3 cm per insaporire tutto il piatto. Con un coltellino rimuovi la buccia e taglialo in 3-4 parti da mettere nella pirofila. Un frutto che si abbina perfettamente a questo tipo di pesce è il limone, dato che va inserito tra gli ingredienti assicurati che sia biologico e non trattato. Basterà lavarlo, eliminare la parte del picciolo e la punta, e tagliarlo a fette non troppo sottili da sistemare sopra l'orata. I succhi del limone durante la cottura entreranno nella carne dando un sapore fresco e agrumato.
  7. L'orata è quasi pronta per essere infornata ma prima devi arricchirla con alcune spezie molto buone e salutari. Spolvera la pirofila con della paprika dolce: non solo darà un delicato sapore affumicato al pesce e alle verdure, ma donerà una gradevole colorazione bruna alla pietanza. Termina con del pepe bianco macinato e un pizzico di sale. L'orata è un pesce d'acqua salata quindi è per natura saporita, quindi ti consiglio di salare le verdure che, comunque, assorbiranno i succhi rilasciati. Infine, guarnisci il tutto con dell'olio extra vergine di oliva.
  8. Volendo puoi utilizzare tutti questi ingredienti per farcire l'interno dell'orata. Oltre ad inserire le verdure, l'aglio e lo scalogno, puoi cospargere la pancia del pesce con il sale, la paprika dolce e il pepe. Durante la cottura tutti i sapori si mescoleranno e arricchiranno la polpa rendendo la ricetta ancora più gustosa.
  9. Ora che la tua orata al forno è pronta per la cottura, puoi infornarla a 180°C per circa 40 minuti. Questo pesce ha una cottura molto veloce rispetto ad altre specie e per tenere la carne morbida non superare questo tempo. Eventualmente, prima di toglierlo dal forno, assicurati con una forchetta che le verdure siano cotte affinché non risultino dure una volta servite.
  10. Puoi portare a tavola la pirofila appena tolta dal forno poggiandola su un sottopentola, oppure puoi disporre l'orata su un piatto ovale accompagnata dalle verdure con cui è stata cotta.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!