ROTOLO RICOTTA E FRAGOLE SENZA NICHEL

 

Il rotolo di ricotta e fragole senza nichel è un dolce leggero, fresco e facilissimo da realizzare. Adatto agli intolleranti al lattosio e ai vegetariani, può essere mangiato anche dai vegani (scegliendo formaggio e ricotta 100% vegetali) e dai celiaci, utilizzando della pasta biscotto senza glutine.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 20 min
  • ore ore: 4 o 5
  • Pronto in Pronto in: 20 min
ROTOLO RICOTTA E FRAGOLE SENZA NICHEL Tempo Preparazione
ROTOLO RICOTTA E FRAGOLE SENZA NICHEL

INGREDIENTI

  • 1 confezione Pasta Biscotto o pasta biscotto senza glutine
  • 200 grammi ricotta senza lattosio
  • 1 confezione formaggio spalmabile senza lattosio
  • 2 cucchiai sciroppo di mele (in alternativa sciroppo di miele, di riso o dolcificante liquido se non sei allergico al nichel)
  • 300 grammi fragole fresche

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Prendi una ciotola abbastanza capiente e metti al suo interno la ricotta (che potrà anche essere sostituita da panna vegetale o panna senza lattosio), il formaggio spalmabile, i cucchiai di sciroppo di mele, o di miele (anche liquido va benissimo) o di sciroppo di riso. Una volta messi tutti gli ingredienti, amalgamali delicatamente con un cucchiaio di legno o meglio ancora con una frusta, fino ad ottenere una crema spumosa, ma liscia ed omogenea. Lasciala in frigo fino a quando ti servirà, in modo che si compatti e resti densa al punto giusto.
  2. Se è la stagione giusta compra le fragole fresche, lavale bene, asciugale con un panno pulito e tagliale delicatamente, facendo attenzione a non schiacciarle, per non perdere il loro succo. Dovrai tagliarle a fettine non troppo sottili e metterle da parte, meglio se in frigo, fino a quando verrà il momento di utilizzarle. Un consiglio utilissimo è quello di approfittare della stagione per fare un po' di scorta, mettendo in freezer alcuni sacchetti con le fragole già pulite e tagliate, da utilizzare anche in inverno. In quest'ultimo caso basterà toglierle dal freezer qualche minuto prima, affinché si ammorbidiscano, e saranno già pronte per l'uso.
  3. Prendi ora la pasta biscotto (o la pasta biscotto senza glutine se volete un dolce adatto anche ai celiaci). Questo ingrediente è simile al pan di spagna, lo puoi preparare in casa o comprare già pronto. Contiene uova per cui se sei allergico o vegano potrai sostituirlo egregiamente con la pasta frolla. In questo caso, dopo averla cotta falla freddare fra due panni molto umidi, in modo che non diventi croccante, sennò non riuscirai ad arrotolarla senza romperla. Prendi quindi la pasta, meglio se adagiata sopra un foglio di carta forno, e versaci sopra delicatamente tutta la crema di formaggio spalmabile e ricotta, che hai messo da parte. Dovrà essere ben fredda e bella densa. Se così non fosse, lasciala un altro poco in frigorifero, prima di utilizzarla. Dopo averla versata sul rotolo, spalmala con un coltello largo, facendo attenzione a lasciare un pochino di spazio sui bordi, in modo che chiudendo il rotolo, il ripieno non fuoriesca, il che rovinerebbe tutto il tuo lavoro.
  4. Una volta che avrai spalmato la crema in maniera omogenea stendendola per bene in tutto il rotolo, potrai aggiungere le fragole tagliate a fettine. Dovrai disporle in modo uniforme, senza accavallarle troppo, ma senza lasciare spazi vuoti.
  5. Chiudi infine il rotolo molto stretto, ma senza schiacciarlo troppo per non far fuoriuscire il ripieno di crema e fragole. Coprilo con la pellicola trasparente, sigillandolo per bene in modo che tenga la forma e non si apra. Portalo in frigorifero, adagialo su un piatto o una teglia della sua dimensione, e lascialo raffreddare per circa 4 o 5 ore.
  6. Trascorso il tempo necessario, potrai estrarlo dal frigorifero, eliminare delicatamente la pellicola trasparente senza rovinarlo e tagliarlo a fettine spesse almeno uno o due centimetri. Fai attenzione a non romperlo! Ora potrai finalmente servire le tue fettine di rotolo di ricotta e fragole. Sarà bellissimo e buonissimo. Adatto a una colazione golosa, come ottimo dessert o come fresco spuntino estivo per una merenda in compagnia. Farai certamente un figurone!

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!