STRUDEL SALATO SENZA BURRO

 

Lo strudel salato è un’alternativa gustosa alla ricetta tradizionale.

Lo strudel salato è una preparazione adatta sia a chi non digerisce i latticini sia agli intolleranti al glutine. Utilizzeremo ingredienti senza lattosio e sostituiremo la farina di grano con farina di riso.

Rimuovendo il prosciutto crudo è perfetta anche per i vegetariani.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 40 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 40 min
  • minuti minuti: 30
  • Pronto in Pronto in: 1h 20 min
STRUDEL SALATO SENZA BURRO Tempo Preparazione
STRUDEL SALATO SENZA BURRO

INGREDIENTI

  • 300 grammi farina 00
  • cucchiaino sale fino
  • 80 grammi olio evo
  • 130 grammi acqua fredda
  • 1 peperone
  • 125 grammi ricotta senza lattosio
  • 1 mozzarella senza lattosio
  • 150 grammi prosciutto crudo
  • q.b. zenzero

PROCEDIMENTO

Procedimento per l'impasto
  1. Per preparare il tuo strudel salato, prima di tutto procurati una ciotola molto capiente e versa al suo interno la farina e il sale. Con le mani o con un cucchiaio crea la tipica fontana al centro e aggiungi acqua fredda e olio.
  2. Con una forchetta ora ingloba lentamente la farina finché i liquidi non saranno assorbiti. Una volta che avrai creato un panetto con l'impasto, trasferiscilo su una spianatoia e inizia ad impastare prima delicatamente e poi in modo energico. Se è troppo umido, spolvera con della farina.
  3. La pasta sarà pronta quando avrà un aspetto omogeneo e sarà sufficientemente elastica. Adesso l'impasto ha bisogno di riposare, pertanto trasferiscilo all'interno della ciotola appena utilizzata con poca farina affinché non si attacchi.
  4. Copri la terrina con un canovaccio che puoi leggermente inumidire per evitare che la pasta si secchi. Metti la ciotola in una stanza senza correnti d'aria e a temperatura costante come all'interno di un pensile o nel forno lasciando riposare l'impasto per 30 minuti.
Procedimento per il condimento
  1. Mentre la pasta riposa, pulisci e taglia un peperone privandolo del picciolo e dei semi interni. Rimuovi le parti bianche all'interno e con un coltello da verdura taglialo prima a strisce e poi a dadini molto sottili.
  2. Allo stesso modo, taglia la mozzarella prima a fette, poi a strisce e infine a dadini. Non devono essere piccoli come quelli del peperone, puoi quindi affettarla in modo grossolano.
  3. In un'altra terrina inizia a preparare il condimento. Prendi la ricotta senza lattosio e versala all'interno aiutandoti con un cucchiaio. Aggiungi il peperone rosso tagliato a dadini e un pizzico di sale. In questa ricetta ho aggiunto anche una spolverata di zenzero per insaporire.
  4. Ora mescola bene il tutto finché non si sono amalgamati gli ingredienti. Ti suggerisco di assaggiare il condimento, in questo modo potrai capire se devi aggiungere sale o zenzero.
Assembliamo e cuociamo
  1. Trascorsi 30 minuti, prendi l'impasto, spolvera la spianatoia con poca farina e mettilo al centro. Aiutati stendendolo prima con le mani e poi con un mattarello. Se risulta appiccicoso, aggiungi farina.
  2. Cerca di ottenere una forma rettangolare abbastanza ampia, poco più piccola della tua teglia da forno. A questo punto, riprendi la ciotola del condimento e versalo nella parte centrale della sfoglia.
  3. Dividi immaginariamente il foglio di impasto in 3 parti a partire dal lato lungo, quindi farcisci solo l'area centrale lasciando 2-3 cm di pasta sia nel bordo alto sia nel bordo basso. In questo modo le parti esterne potranno essere ripiegate al centro chiudendo il tuo strudel.
  4. seconda dei gusti, puoi aggiungere le fette di prosciutto crudo disponendole sopra il condimento prima di chiudere lo strudel. I vegetariani possono tranquillamente omettere questo ingrediente e avere una ricetta ugualmente gustosa e appetitosa.
  5. Con un coltellino, taglia le parti esterne di pasta in strisce di circa 1-2 cm dall'interno verso l'esterno. Ora ripiega il bordo inferiore e quello superiore, dunque prendi una striscia alla volta e portala sull'altro lato creando un motivo ad intreccio alternando. Procedi così finché non avrai esaurito tutte le strisce di pasta facendo attenzione a sigillare bene i bordi.
  6. Preparato lo strudel, prendi una teglia e foderala con della carta da forno. Se non avrai creato una sfoglia eccessivamente ampia, la tua preparazione starà perfettamente su questo ripiano, altrimenti puoi disporla in diagonale.
  7. Per quanto riguarda la cottura, è una variabile in questa ricetta perché dipende dalla tipologia di forno che si possiede e dallo spessore della sfoglia. Indicativamente sono sufficienti 35-40 minuti a 180°C, tuttavia è meglio controllare nella fase finale della cottura per evitare che lo strudel diventi troppo cotto.
  8. Una volta sfornato lo strudel salato, servilo su un piatto ovale o rettangolare direttamente a tavola, oppure puoi lasciare che si intiepidisca per gustarne meglio tutti i sapori. Taglialo a fette spesse e guarniscilo con un'insalatina di peperone o con delle erbe aromatiche per profumare questa interessante preparazione.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!