CORNETTI ALLO YOGURT ZERO FATTI IN CASA DA BENEDETTA – SENZA ZUCCHERO, BURRO E UOVA

Cornetti allo yogurt “zero”

Ricetta per fare i cornetti allo yogurt “zero”, semplici, soffici, buoni e leggerissimi.
Questa ricetta inedita è stata un esperimento, e la condivido con piacere perché è riuscita benissimo. Li ho chiamati Cornetti ZERO perché sono senza zucchero, senza uova e senza burro. Spero davvero che questa ricetta sia utile e che vi piaccia come è piaciuta alle mie amiche che li hanno letteralmente spazzolati, con la soddisfazione di gustare questi cornetti leggeri e senza sensi di colpa !! Per una versione ancora più leggera sono ottimi anche vuoti grazie alla pasta soffice e delicata.

Ingredienti
1 vasetto (125g) di Yogurt bianco magro
1 confezione (135g) di formaggio spalmabile light tipo Philadelphia Light
300g di farina
2 cucchiai di olio di semi di girasole
1/2 bustina di lievito vanigliato
marmellata per il ripieno

 

Come preparare i cornetti allo yogurt “zero”

In una ciotola versiamo lo yogurt magro, aggiungiamo il formaggio spalmabile e amalgamiamo con un cucchiaio, aggiungiamo l’olio di semi e continuiamo a mescolare, quindi aggiungiamo il lievito e incorporiamo la farina un po’ per volta. Cominciamo ad impastare con le mani fino a che abbiamo unito tutta la farina e l’impasto risulta liscio ed omogeneo.

Prepariamo una teglia coperta di carta da forno.
Iniziamo a dare forma ai nostri cornetti allo yogurt. Prendiamo un piccolo pezzo d’impasto e lo stendiamo con il mattarello cercando di ottenere un sfoglia rotonda. La tagliamo in 4 con una croce al centro con una rotella o un coltello, in modo da ottenere 4 triangoli. Bagniamo i bordi interni con un po’ di latte, e mettiamo un cucchiaino di marmellata al centro di ogni triangolo.

Partendo dalla base del triangolo richiudiamo l’impasto su se stesso per coprire la marmellata e premiamo un po’ per far aderire la pasta ed evitare che fuoriesca il ripieno, quindi continuiamo ad arrotolare fino alla punta e incurviamo leggermente i lati per dare la forma al cornetto.
Procediamo così per tutto l’impasto, creando i cornetti ripieni con la nostra marmellata preferita. A me piace farli con diversi tipi di marmellata!

Sistemiamo i cornetti sulla teglia e inforniamo a forno caldo a 180 gradi per 30 minuti. Appena sfornati li mettiamo su un piatto e spolveriamo di zucchero a velo! Lasciamo raffreddare e i nostri cornetti allo yogurt “zero” sono pronti! Piccini e delicati! Cosa ne pensate? Provateli anche voi, aspetto i vostri commenti! E se la ricetta vi è piaciuta, condividetela con gli amici!

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CORNETTI ALLO YOGURT ZERO FATTI IN CASA DA BENEDETTA – SENZA ZUCCHERO, BURRO E UOVA

  • Marianna Buonaiuto - 17 Ottobre 2018 22:47

    Ciao Benedetta! Vorrei sapere per quanto tempo questi cornetti si mantengono soffici. Grazie.

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 18 Ottobre 2018 12:36

      Ciao Marianna, mettile in una bustina per alimenti si conserveranno un paio di giorni 🙂

  • Nadia - 15 Agosto 2018 19:03

    Ciao,
    Cosa posso mettere per sostituire la farina bianca.?
    Po andare bene con farina di riso oppure con farina integrale?
    Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 17 Agosto 2018 8:33

      Va bene quella integrale Nadia, o di farro 🙂

  • Karmen - 2 Giugno 2018 17:52

    Ciao cosa potrei usare al posto della crema spalmabile al formaggio?e in che quantità? Grazie ????

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 3 Giugno 2018 8:05

      Ciao Karmen, puoi provare con della ricotta 🙂

  • Laura - 24 Marzo 2018 13:19

    Ciao, Benedetta! 🙂
    Secondo te, possono venire bene anche con un ripieno salato?

    • La Redazione
      La Redazione - 26 Marzo 2018 8:59

      Ciao Laura, credo proprio di sì 🙂

  • Silvia - 1 Marzo 2018 15:22

    Ciao Benedetta, posso usare lo yogurt greco bianco al posto dello yogurt magro? Devo usare le stesse quantità?

    • La Redazione
      La Redazione - 2 Marzo 2018 7:39

      Ciao Silvia, sì usa le stesse quantità

  • Ermunia - 28 Novembre 2017 6:57

    Ottimi li ho provati. Provo tante ricette tue

    • La Redazione
      La Redazione - 28 Novembre 2017 11:27

      Ciao Erminia grazie mille!