PARMIGIANA BIANCA DI MELANZANE Ricetta Facile

Parmigiana bianca di melanzane, ricetta facile per la parmigiana alternativa senza sugo. Vediamo come preparare le melanzane gratinate al forno con mozzarella e pesto, un piatto estivo ottimo per le serate in compagnia! La parmigiana tradizionale prevede la frittura delle melanzane, in questa ricetta invece cuciniamo tutto in forno, seguite con me il procedimento!

● INGREDIENTI ●
2 Melanzane (700g/800g)
pangrattato
400g di Mozzarella
150g di Pesto
sale e olio di oliva q.b.

🇬🇧 INGREDIENTS 🇬🇧

2 eggplants (700g / 800g)
bread crumbs
400g of Mozzarella
150g of Pesto
Salt and olive oil to taste

COME FARE LA PARMIGIANA BIANCA DI MELANZANE

Prendiamo le melanzane, le puliamo e le tagliamo a fette spezze mezzo centimetro.
Le sistemiamo su una teglia coperte di carta forno. Con un coltello facciamo delle incisioni sulla polpa, senza trapassare la fetta. Aggiungiamo sale e olio di oliva a piacere.

Mettiamo in forno a 190-200° per 20 minuti.

Terminata la cottura prepariamo una pirofila, la mia ad esempio è di 20×30 cm.

Sul fondo versiamo il pan grattato. Formiamo uno strato di melanzane e spalmiamo il pesto, aggiungiamo quindi le fette di mozzarella. Ripetiamo con il secondo strato: melanzane, pesto e mozzarella, continuiamo così fino a riempire la pirofila. Sull’ultimo strato, che deve terminare con la mozzarella, spolveriamo con abbondante pan grattato.

Mettiamo di nuovo in forno a 190-200° per 20 minuti. A piacere possiamo terminare con qualche minuto di grill per fare gratinare bene in superficie.

Una volta sfornata la parmigiana bianca lasciamo intiepidire qualche minuto e siamo pronti per servirla. E’ davvero buona, con la mozzarella filante e il pesto che si abbinano alla perfezione, provatela anche voi!

Provate anche le pasta con le melanzane .

Avete fatto scorta di melanzane di stagione? Preparate le melanzane sott’olio

 

Benedetta
Ciao! Mi chiamo Benedetta, da oltre dieci anni, la mia casa è anche un piccolo Agriturismo, il sogno di una vita! Dalla tradizione contadina ho imparato l’importanza dell’autoproduzione, una conoscenza preziosa, che oggi condivido sul web. Continua…

Leave a Reply