Come scegliere e conservare le ciliegie

Come scegliere e conservare le ciliegie

Pubblicità

Fresche, dolci e succose, le ciliegie sono veramente una tira l’altra! Perfette per preparare tantissime ricette, sono buonissime anche da mangiare da sole in semplicità. E ricche di proprietà benefiche! Le ciliegie, infatti, sono piene di vitamine, così come di sali minerali. Oggi, allora, voglio insegnarvi come scegliere e conservare le ciliegie, per averle a disposizione anche quando la loro stagione sarà finita. Dai, vediamo insieme!

Le varietà di ciliegie

Se abbiamo la fortuna di avere in giardino qualche albero di ciliegio, possiamo raccogliere dei buonissimi frutti genuini! In commercio, però, si trovano altrettante varietà di ciliegie molto buone.

In generale possiamo facilmente dividere in due categorie principali: le ciliegie tenerine, quelle che arrivano a maggio, di colore brillante e scuro e con una polpa morbida e succosa. E i duroni, più grandi, con un colore che va dallo scurissimo al giallastro. Hanno la polpa dolce, ma più croccante.

Come si scelgono le ciliegie

Quando scegliamo le ciliegie dobbiamo affidarci molto alla vista. Guardiamo, intanto, che le ciliegie che stiamo scegliendo siano senza ammaccature o buchi, dovute magari a qualche insetto o parassita oppure alle intemperie. Devono anche avere un bel colore!

Pubblicità

Un trucco furbo per capire se le ciliegie sono buone è quello di… assaggiarle! Se sono ancora acerbe, sanno di poco. Se sono troppo mature, hanno un sapore molto dolce e sanno di fermentato.

Come riporre le ciliegie

Una volta acquistate o raccolte le ciliegie dobbiamo conservarle nella zona meno fredda del frigorifero, magari in un sacchetto di carta oppure disposte in un cestino o su un vassoio. L’aria, così, potrà circolare meglio ed eviteremo che ammuffiscano!

Mi raccomando: non laviamole se non dobbiamo mangiarle subito! Sciacquiamole solo poco prima di portarle in tavola. In ogni caso cerchiamo di consumarle entro 3-4 giorni.

Come conservare le ciliegie

marmellata di ciliegie

Una ricetta per avere le ciliegie a disposizione tutto l’anno è la mia marmellata di ciliegie fatta in casa! La preparo con un procedimento davvero semplicissimo e utilizzo un ingrediente un po’ particolare: un bicchiere di vino rosso durante la cottura. In questo modo la marmellata viene un po’ meno dolce e con un piacevole retrogusto. L’alcol evapora completamente, mentre l’aroma delle ciliegie è esaltato.

Pubblicità

Un altro modo per utilizzare le ciliegie e conservarle a lungo è preparare il liquore di ciliegie cherry. È un profumato e goloso liquore, veramente molto facile da preparare. Quando arriva la stagione delle ciliegie è ideale fare una bella scorta di liquore così da poterlo gustare tutto l’anno. Quando arriva la stagione delle ciliegie è ideale fare una bella scorta di liquore così da poterlo gustare tutto l’anno. È ottimo gustato bello fresco per concludere al meglio un pranzo o una cena in famiglia o tra amici. 

Congelare le ciliegie

Le ciliegie si possono congelare! Basta fare una bella selezione e lasciare i frutti al giusto punto di maturazione. Non devono essere né troppo acerbe, né troppo mature, ma belle sode, sane e senza ammaccature.

Per congelare le ciliegie bisogna lavarle con cura e asciugarle bene. Quindi possiamo decidere se riporle intere, mettendole prima su un vassoio, ben distanziate, a congelare in freezer e poi spostandole in un sacchetto. Oppure possiamo già tagliarle a metà, pronte per decorare dolci e dessert, e poi procedere allo stesso modo.

Un altro modo per congelare le ciliegie è quello di cospargerle, prima di metterle in freezer, con dello zucchero semolato. Oppure possiamo riporle in un barattolo, coprirle con dello sciroppo di zucchero e quindi congelare tutto il barattolo!

Pubblicità

Pubblicità

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se il mio consiglio vi è stato utile: mi scrivete e mi fate sapere se voi avete provato altro?

Scrivi un commento

Pubblicità

Benedetta Rossi

Come scegliere e conservare le ciliegie

Torna su