CASTAGNOLE SENZA GLUTINE

Le castagnole sono un dolce tipico di carnevale, diffuso in tutta Italia, in diverse varianti. Oggi vi presento le castagnole fritte senza glutine, al sapore di vaniglia, grazie all’Aroma Vaniglia PANEANGELI, che le rende profumate e gustose.
Le castagnole si preparano con pochi semplici ingredienti, hanno una lievitazione istantanea perché per la loro preparazione si utilizza il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI per dolci e sono pronte da assaporare in meno di 30 minuti. Sono perfette per il buffet delle feste di carnevale di grandi e piccini, provate a farle in casa e vedrete che una castagnola tira l’altra.
Vediamo insieme come preparare le castagnole senza glutine.

Difficoltà della Ricetta: FACILE
Dose per circa 40 castagnole senza glutine

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 15 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 5 min
  • Pronto in Pronto in: 20 min
CASTAGNOLE SENZA GLUTINE Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 1 uovo
  • 80 gr zucchero + quanto basta per decorare le castagnole
  • 120 gr latte di riso
  • 250 gr farina di riso
  • 50 gr farina di castagne
  • ½ bustina LIEVITO PANE DEGLI ANGELI
  • 1 fialetta Aroma Vaniglia PANEANGELI
  • 2 litri olio di semi di girasole per la frittura

PROCEDIMENTO

  1. Preparare le castagnole senza glutine è molto semplice, per prima cosa inserite in una ciotola l'uovo, lo zucchero, la fialetta Aroma Vaniglia PANEANGELI e mescolate con l'aiuto di una frusta.Preparare le castagnole senza glutine è molto semplice, per prima cosa inserite in una ciotola l'uovo, lo zucchero, la fialetta Aroma Vaniglia PANEANGELI e mescolate con l'aiuto di una frusta.
  2. Aggiungete nella ciotola il latte di riso, la farina di riso, la farina di castagne, la mezza bustina di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI per torte e mescolate, con l'aiuto di un cucchiaio, fino ad ottenere un composto morbido e senza grumi.Aggiungete nella ciotola il latte di riso, la farina di riso, la farina di castagne, la mezza bustina di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI per torte e mescolate, con l'aiuto di un cucchiaio, fino ad ottenere un composto morbido e senza grumi.
  3. Con le mani inumidite d'acqua formate tante piccole palline con l'impasto. È molto importante che le palline non siano troppo grandi in modo che la cottura poi risulti omogenea.Con le mani inumidite d'acqua formate tante piccole palline con l'impasto. È molto importante che le palline non siano troppo grandi in modo che la cottura poi risulti omogenea.
  4. In una pentola dai bordi alti versate l'olio di semi e fatelo riscaldare. Per controllare che l'olio sia arrivato alla giusta temperatura, inserite uno stecchino lungo all'interno dell'olio, se si creano delle bollicine l'olio è pronto per essere utilizzato.In una pentola dai bordi alti versate l'olio di semi e fatelo riscaldare. Per controllare che l'olio sia arrivato alla giusta temperatura, inserite uno stecchino lungo all'interno dell'olio, se si creano delle bollicine l'olio è pronto per essere utilizzato.
  5. Non resta che friggere le castagnole, inserite qualche pallina di impasto nell'olio bollente e lasciate cuocere, fino a completa doratura. Saranno necessari circa 5 minuti.Non resta che friggere le castagnole, inserite qualche pallina di impasto nell'olio bollente e lasciate cuocere, fino a completa doratura. Saranno necessari circa 5 minuti.
  6. Estraete le castagnole cotte dall'olio aiutandovi con un mestolo forato oppure con una forchetta e passatele subito nello zucchero semolato. Estraete le castagnole cotte dall'olio aiutandovi con un mestolo forato oppure con una forchetta e passatele subito nello zucchero semolato.
  7. Continuate a cuocere le castagnole fino a finire tutto l'impasto.Continuate a cuocere le castagnole fino a finire tutto l'impasto.
Potrebbero interessarti:

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!