CONCHIGLIONI ALLA NORMA

CONCHIGLIONI ALLA NORMA CON MELANZANE E MOZZARELLA 

Ricetta a cura di 55winston55

INGREDIENTI PER I CONCHIGLIONI ALLA NORMA CON MELANZANE E MOZZARELLA:

DIFFICOLTÀ: BASSA

TEMPO DI PREPARAZIONE DEI CONCHIGLIONI ALLA NORMA CON MELANZANE E MOZZARELLA: 1 ORA + 30 MINUTI DI COTTURA IN FORNO

300 g. conchiglioni
700 g. salsa di pomodoro già cotta e condita
1 melanzana grande (peso circa 550 g.)
250 g. mozzarella
200 ml. besciamella
Qualche fogliolina di basilico
50 g. ricotta salata (se non disponibile sostituite con grana padano)
30 g. grana padano
Olio di semi per frittura q.b.
Sale q.b.

I Conchiglioni alla Norma con Melanzane e Mozzarella sono una ricetta gustosa e facile da preparare! Per questo piatto ho preso spunto dalla classica pasta alla norma, tipica della Sicilia, rivisitandola per realizzare una divertente pasta al forno. Stavolta, ai soliti formati di pasta, ho preferito i conchiglioni che amo particolarmente e per i quali cerco di sperimentare sempre ricette diverse. E’ proprio il caso di dire che questo piatto profuma d’estate! Le melanzane, la salsa di pomodoro fresca, il basilico e il gusto stuzzicante della ricotta salata, rappresentano più che mai i colori e i sapori della bella stagione. E come se non bastasse, questo ripieno stupirà i vostri commensali, che alla prima forchettata vedranno i conchiglioni  filare grazie alla mozzarella! Se volete un’idea in più, con lo stesso ripieno che vi propongo per questi conchiglioni, provate a realizzare delle gustose lasagne. Vi assicuro che saranno altrettanto buone e originali!

COME PREPARARE I CONCHIGLIONI ALLA NORMA CON MELANZANE E MOZZARELLA:

  • 1. Cominciamo preparando la melanzana che servirà per il ripieno. Tagliate la melanzana a cubetti piccoli senza togliere la buccia. Il procedimento che adesso vado a descrivervi servirà ad eliminare il forte gusto amaro tipico delle melanzane (questa operazione viene spesso chiamata “spurgatura”): trasferite i cubetti di melanzana in una ciotola capiente e cospargeteli con un cucchiaio abbondante di sale (non preoccupatevi! anche se la quantità di sale vi sembrerà eccessiva, alla fine di tutta la  procedura le melanzane saranno salate al punto giusto). Versate nella ciotola acqua fredda quanto basta a ricoprire i cubetti di melanzana.

  • 2. Mettete nella ciotola un piatto con sopra un peso (nel mio caso ho utilizzato un batticarne) in modo tale che i cubetti di melanzana siano completamente immersi nell’acqua salata e leggermente schiacciati. Lasciate riposare i cubetti di melanzana per mezz’ora.

  • 3. Passato il tempo di riposo, scolate le melanzane dall’acqua (che nel frattempo avrà assunto un colore rosso brunito) e risciacquatele abbondantemente in acqua corrente. Asciugate bene i cubetti di melanzana con uno strofinaccio pulito o con carta da cucina. I cubetti di melanzana sono ora pronti per essere fritti in padella con abbondante olio di semi. Friggeteli per 5-6 minuti e appena saranno ben dorati adagiateli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

  • 4. Cuocete i conchiglioni in acqua salata, avendo cura di scolarli 3-4 minuti prima del tempo di cottura indicato sulla confezione. Appena scolati, bloccatene la cottura sotto un  getto di acqua fredda.

  • 5. Prepariamo il ripieno dei conchiglioni. Versate in una ciotola capiente la salsa di pomodoro (ben fredda!), le melanzane fritte, la mozzarella tagliata a cubetti piccoli, la ricotta salata grattugiata e le foglie di basilico spezzettate con con le mani. Mescolate insieme tutti gli ingredienti distribuendoli uniformemente nella salsa.

  • 6. Disponete sul tavolo i conchiglioni, il ripieno e la teglia per la cottura in forno. Sporcate con un po’ di salsa, che avrete tenuto da parte, il fondo della teglia. Prendete i conchiglioni uno ad uno e, con l’aiuto di un cucchiaio, farciteli per bene con il ripieno. Disponeteli nella teglia facendo in modo di non lasciare spazi vuoti; in questo modo i conchiglioni si sosterranno l’uno con l’altro!

  • 7. Ricoprite i conchiglioni con ancora un po’ di salsa e, qualora vi fosse rimasto, il ripieno avanzato. Mettete sopra la besciamella ed una generosa spolverata di grana. Cuocete i conchiglioni in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti, azionando la funzione “grill”, 5 minuti prima di sfornarli. Lasciate leggermente intiepidire i conchiglioni alla norma prima di servire in tavola.

GUARDA ANCHE: CIAMBELLA DI RISO FREDDO, PARMIGIANA RISO, PATATE E ZUCCHINE, TIMBALLO DI ANELLETTI!

 

 

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CONCHIGLIONI ALLA NORMA

  • Angela - 27 Giugno 2019 19:00

    Sei bravissima e io ti seguo anche in TV però dovresti fare ricette senza formaggio per chi, come me, è allergica.
    Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 28 Giugno 2019 11:07

      Ciao Angela grazie per il consiglio, in molti casi però basta non metterlo e la ricetta viene buona ugualmente 🙂