PASTICCIO DI PATATE DUCHESSA CON SALSICCIA

Il Pasticcio di Patate Duchessa con Salsiccia è un piatto unico che stupirà i vostri commensali, non solo per la sua bontà, ma anche per il suo aspetto quasi “regale”. Ho preso spunto dalle classiche patate duchessa per trasformare un semplice pasticcio di patate e carne, in una piatto ideale da servire in tavola anche nei giorni di festa, come il Natale! Io ho condito questo pasticcio con un semplice e veloce ragù di salsiccia, ma ovviamente largo spazio alla vostra fantasia e variate il ripieno con tutti i vostri ingredienti preferiti: ad esempio ricotta e spinaci, formaggi vari e besciamella, o anche delle semplici verdure miste saltate in padella. Il risultato sarà comunque buonissimo!  Vi do un suggerimento in più; realizzate questo pasticcio in piccole cocotte monoporzione e lo trasformerete così in un ricco antipasto, o in un piatto da inserire all’interno di un bel buffet da consumare in piedi!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 1h
  • Pronto in Pronto in: 1h 30 min
Pasticcio di Patate Duchessa con Salsiccia Tempo Preparazione
PASTICCIO DI PATATE DUCHESSA CON SALSICCIA

INGREDIENTI

Per l'impasto di patate:

  • 1,2 kg. patate lesse
  • 2 uova
  • 100 g. grana grattugiato
  • Mezzo bicchiere di latte
  • 50 g. burro
  • Sale e pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • Pan grattato q.b.

Per il ragù di salsiccia:

  • 500 g. salsiccia sgranata
  • 500 ml. passata di pomodoro
  • 140 g. concentrato di pomodoro
  • Mezza cipolla tritata
  • 1 carota
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • Olio EVO q.b.

Per farcire:

  • 200 g. scamorza bianca

PROCEDIMENTO

  1. Cominciamo preparando il ragù di salsiccia. Soffriggete in un filo d'olio EVO la cipolla e la carota tritate finemente. Pronto il soffritto, aggiungete la salsiccia sgranata e cuocetela giusto il tempo di farle cambiare colore. La mia salsiccia era condita con sale, pepe e semi di finocchio, quindi non ho aggiunto alcun condimento, voi regolatevi con la tipologia di salsiccia che usate ed eventualmente non esitate a salare o ad aggiungere le vostre spezie preferite. Sfumate la salsiccia con il bicchiere di vino rosso.Cominciamo preparando il ragù di salsiccia. Soffriggete in un filo d'olio EVO la cipolla e la carota tritate finemente. Pronto il soffritto, aggiungete la salsiccia sgranata e cuocetela giusto il tempo di farle cambiare colore. La mia salsiccia era condita con sale, pepe e semi di finocchio, quindi non ho aggiunto alcun condimento, voi regolatevi con la tipologia di salsiccia che usate ed eventualmente non esitate a salare o ad aggiungere le vostre spezie preferite. Sfumate la salsiccia con il bicchiere di vino rosso.
  2. Appena la parte alcolica del vino sarà evaporata, aggiungete il concentrato di pomodoro cercando di dissolverlo con il fondo di cottura. Aggiungete poi la passata di pomodoro e un bicchiere d'acqua, ed anche in questo caso valutate se correggere il ragù con un altro pizzico di sale.Appena la parte alcolica del vino sarà evaporata, aggiungete il concentrato di pomodoro cercando di dissolverlo con il fondo di cottura. Aggiungete poi la passata di pomodoro e un bicchiere d'acqua, ed anche in questo caso valutate se correggere il ragù con un altro pizzico di sale.
  3. Cuocete il ragù a fiamma media per mezz'ora circa fino ad ottenere un fondo di cottura né troppo "liquido", ma nemmeno troppo ristretto! Cuocete il ragù a fiamma media per mezz'ora circa fino ad ottenere un fondo di cottura né troppo "liquido", ma nemmeno troppo ristretto!
  4. Mentre il ragù intiepidisce, prepariamo l'impasto di patate. In una ciotola capiente, lavorate le patate lesse schiacciate(ancora calde) con il burro, il latte, le uova, il grana, il sale, il pepe e la noce moscata a piacere. Mescolate il tutto e valutate la consistenza del composto; se troppo umido e appiccicoso, non esitate ad aggiungere del pan grattato (da 2 a 3 cucchiai) per ottenere un impasto più sodo. Molto dipende dalla tipologia di patate usata, quindi potreste non averne bisogno, o al contrario avere bisogno di una quantità maggiore di quella sopra citata. L'impasto di patate è pronto!Mentre il ragù intiepidisce, prepariamo l'impasto di patate. In una ciotola capiente, lavorate le patate lesse schiacciate(ancora calde) con il burro, il latte, le uova, il grana, il sale, il pepe e la noce moscata a piacere. Mescolate il tutto e valutate la consistenza del composto; se troppo umido e appiccicoso, non esitate ad aggiungere del pan grattato (da 2 a 3 cucchiai) per  ottenere un impasto più sodo. Molto dipende dalla tipologia di patate usata, quindi potreste non averne bisogno, o al contrario avere bisogno di una quantità maggiore di quella sopra citata. L'impasto di patate è pronto!
  5. Ungete e ricoprite di pan grattato una teglia da forno (la mia misura 20 x 25 cm) e distribuite 1/3 del composto di patate sul suo fondo. Per livellare il fondo di patate aiutatevi con le mani leggermente bagnate. Distribuite adesso il ragù di salsiccia preparato in precedenza. Ungete e ricoprite di pan grattato una teglia da forno (la mia misura 20 x 25 cm) e distribuite 1/3 del composto di patate sul suo fondo. Per livellare il fondo di patate aiutatevi con le mani leggermente bagnate. Distribuite adesso il ragù di salsiccia preparato in precedenza.
  6. Distribuite sul ragù dei cubetti di scamorza "affondandoli" per livellare la superficie. Mettete il resto di impasto di patate in una sac a poche con beccuccio largo e fate tanti ciuffetti, proprio come a formare delle "patate duchessa"! Fate in modo che i ciuffetti siano ben allineati fra di loro e nello stesso tempo molto ravvicinati, in modo da coprire tutta la superficie. Mettete qualche fiocchetto di burro sui ciuffi di patate e infornate la teglia in forno statico preriscaldato a 200 gradi per mezz'ora, azionando la funzione grill 5 - 10 minuti prima di sfornare. Distribuite sul ragù dei cubetti di scamorza "affondandoli" per livellare la superficie. Mettete il resto di impasto di patate in una sac a poche con beccuccio largo e fate tanti ciuffetti, proprio come a formare delle "patate duchessa"! Fate in modo che i ciuffetti siano ben allineati fra di loro e nello stesso tempo molto ravvicinati, in modo da coprire tutta la superficie. Mettete qualche fiocchetto di burro sui ciuffi di patate e infornate la teglia in forno statico preriscaldato a 200 gradi per mezz'ora, azionando la funzione grill 5 - 10 minuti prima di  sfornare.
  7. Ecco il pasticcio di patate duchessa con salsiccia servito in tavola. Vi consiglio di mangiarlo leggermente intiepidito.Ecco il pasticcio di patate duchessa con salsiccia servito in tavola. Vi consiglio di mangiarlo leggermente intiepidito.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTICCIO DI PATATE DUCHESSA CON SALSICCIA

  • Mariagrazia - 7 Novembre 2019 18:20

    Ottimo e facile …grazie

  • Maria - 17 Gennaio 2018 8:53

    Ciao Benedetta, in questa ricetta, al posto della scamorza, posso mettere mozzarella o emmenthai ? Grazie e buona giornata ????

  • Rossana catuzzi - 11 Gennaio 2018 15:33

    Scusami volendo fare questa ricetta “senza glutine” con cosa posso sostituire il pane grattugiato?
    Grazie ????

  • Denise - 17 Dicembre 2017 18:09

    Ciao Benedetta volevo chiederti con cosa posso sostituire la scamorza perché ho un problema di allergia al latte di mucca…. Eventualmente posso mettere mozzarella di bufala o sottilette vegan? Grazie ????

    • 55Winston55
      55Winston55 - 4 Gennaio 2018 9:15

      Ciao denise, sì andranno benissimo 🙂