16 ricette salate con cui sorprendere la mamma

Rose di pasta sfoglia salate
Insalata russa furba
Ciambella salata soffice zucchine e ricotta
Frittata di spaghetti primavera
Crescentine fatte in casa
Ravioli a forma di cuore
Pasta al pesto di sedano
Polpette di pane fritte
Polpette al limone
Polpettone di patate e tonno in crosta
Sbriciolata di patate e zucchine senza glutine
Caponata di verdure
Insalata di fave e menta
Strudel salato di verdure
Danubio salato fatto in casa da Benedetta
Corona di girelle con salsa tonnata

Pubblicità

Il regalo più bello che si possa fare alle mamme è sempre quello di preparare tante gustose ricette per la loro festa! Che sia un pranzo, oppure una cena, l’importante è che per la festa della mamma tutto venga preparato con cura, scegliendo bene le portate e realizzando qualcosa che le stupisca. Oggi, allora, voglio suggerirvi 16 ricette salate con cui sorprendere la mamma nel giorno della sua festa. Dai, vediamole insieme!

Per iniziare ho pensato alle rose di pasta sfoglia salate. Sono scenografiche, raffinate, gustose e si possono preparare in versioni differenti, per colorare ancora di più la tavola! Il procedimento è molto semplice e veloce. L’importante è prestare la giusta attenzione nella disposizione degli ingredienti: dovremo sistemare sia il salame che le fettine di verdure in modo che per metà fuoriescano dalla striscia di pasta sfoglia. Otterremo così, a fine cottura, i “petali” colorati.

CORONA DI GIRELLE CON SALSA TONNATA

Un altro antipasto molto bello da guardare, oltre che ottimo da mangiare, è la corona di girelle con salsa tonnata. È una bella torta rustica formata da deliziose girelle farcite con salsa tonnata, disposte a cerchio su due file. Si tratta di una ricetta facile, perfetta come secondo, ma si presta benissimo anche come aperitivo! Io la preparo solitamente per le feste natalizie, ma decorata con un nastro rosa (o giallo, o del colore che preferite) è perfetta da servire alla vostra mamma come antipasto.

Antipasto o contorno in più, non può mai mancare la mia insalata russa furba! Fresca, saporita, veloce da realizzare, si prepara davvero in pochi minuti e dopo un paio d’ore in frigo è pronta per essere gustata!

Anche la ciambella salata soffice zucchine e ricotta è ottima da gustare in tanti modi, sia calda appena sfornata, sia fredda quando preparata in anticipo. Grazie all’impasto a base di ricotta, si conserva morbida a lungo. Per queste dosi ho usato uno stampo a ciambella di 26 cm di diametro.

FRITTATA DI SPAGHETTI

A cavallo tra un antipasto e un primo c’è la mia frittata di spaghetti primavera. Per realizzarla non ho usato della pasta avanzata, ma l’ho preparata sul momento, con un condimento molto ricco che, oltre ai piselli, prevede del prosciutto cotto e del formaggio emmental a cubetti. Pasta e condimento si legano con uova e parmigiano grattugiato, per ottenere la nostra squisita frittata con una semplice cottura di pochi minuti in padella.

ricetta crescentine

Dette anche “gnocco fritto” in alcune zone d’Italia, le crescentine fatte in casa sono veramente una tira l’altra! Sono, infatti, dei quadrotti di pasta lievitata e fritta, ideali per accompagnare salumi e formaggi. E realizzarle è molto semplice: bastano della farina, del lievito di birra e della panna fresca.

I ravioli a forma di cuore li avevamo pensati per San Valentino. Ma perché non realizzarli anche per festeggiare il nostro amore verso la mamma? Questi ravioli si preparano con una pasta fresca all’uovo e si possono farcire in base ai nostri gusti. Noi abbiamo scelto un ripieno con morbide patate, gamberi, formaggio grattugiato e scorza di limone.

PASTA FREDDA AL PESTO DI SEDANO

Deliziosa è anche la pasta al pesto di sedano, il cui sapore fresco e particolare rende questo condimento davvero ottimo. Insieme al sedano io utilizzo le mandorle pelate, un pochino d’aglio (del tutto facoltativo e sostituibile con della cipolla o dello scalogno), del pecorino grattugiato, olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Il risultato è un pesto cremoso, profumato e dal gusto fresco! Come alternativa alle mandorle, possiamo usare le noci e in base ai nostri gusti calibrare la quantità di olio e sale.

POLPETTE DI PANE FRITTE

Un’altra ricetta sfiziosa, da servire sia come aperitivo, sia come secondo, sono le polpette di pane fritte. Qui la protagonista è la mollica di pane raffermo, ingrediente che molto spesso abbiamo in casa. Io faccio delle polpette belle grandi perché di solito le presento come un secondo piatto, ma facendole più piccole e infilando in ciascuna uno stecchino sono perfette anche per il buffet!

Saporite e semplici sono poi le polpette al limone. Come tutte le polpette, anche queste sono facili e veloci da preparare: in meno di mezz’oretta avremo il piatto in tavola, pronto da gustare. Per questa ricetta ci occorreranno due limoni grandi di cui useremo sia la scorza grattugiata che il succo, per questo motivo consiglio di usare dei limoni non trattati.

POLPETTONE DI PATATE E TONNO IN CROSTA

Un’altra ricetta perfetta per questa occasione è il polpettone di patate e tonno in crosta, da gustare sia caldo sia freddo. È un piatto molto saporito e altrettanto facile da preparare, che con la sua crosta di sfoglia dorata e croccante si presenta veramente benissimo e fa fare proprio un figurone!

SBRICIOLATA DI PATATE E ZUCCHINE SENZA GLUTINE

Se vogliamo scegliere una versione senza glutine, allora quello che fa al caso nostro è la sbriciolata di patate e zucchine senza glutine. È un secondo piatto vegetariano che nasconde un cuore filante di formaggio e zucchine sarà impossibile resistere! Per preparare questa ricetta Chiara ha utilizzato formaggi senza lattosio, ma possiamo utilizzare ingredienti classici e ottenere comunque un ottimo risultato.

Leggera, semplice e colorata, ma altrettanto saporita, è la caponata di verdure. Per prepararla non dovremo far altro che tagliare a cubetti tutte le verdure (noi abbiamo scelto zucchine, melanzane, peperoni, patate e pomodorini arricchiti da cipolla, carota e sedano) e sistemarle in una teglia o nella placca del forno rivestita di carta forno. A questo punto condiremo tutto per bene, mescolando le verdure con le mani o con un cucchiaio, e inforneremo per una quarantina di minuti.

Molto gustosa e particolare è l’insalata di fave e menta, ideale da servire come contorno o anche accompagnata da bruschette di pane. È un’insalata molto semplice e veloce da realizzare e possiamo utilizzare sia le fave fresche, sia quelle congelate. Una volta condita l’insalata di fave e menta si conserva per 2-3 giorni in frigo, rimanendo comunque buonissima!

strudel salato

Un altro piatto che vorrei suggerirvi è lo strudel salato di verdure. Può essere preparato anche il giorno prima e resterà buonissimo! Per realizzarlo basterà scegliere le verdure di stagione che più preferiamo, tagliarle a dadini e cuocerle in padella. Come base, noi abbiamo scelto di realizzare una pasta brisée all’olio, senza burro, ideale anche per chi soffre di intolleranze. 

Infine, un ultimo lievitato: il Danubio salato, semplice ma sempre di grande effetto. È una torta salata rustica con ripieno di salumi e formaggio, una vera delizia a cui è impossibile resistere. La sua forma caratteristica è molto bella nella presentazione, inoltre è perfetta da assaggiare ancora calda. Il Danubio salato fuori è croccante e fragrante, mentre all’interno il suo impasto è morbidissimo. E il formaggio fuso è davvero goloso!

Pubblicità

Pubblicità

Benedetta Rossi

16 ricette salate con cui sorprendere la mamma

Torna su